Utente 280XXX
per integrare vitamina d, che differenza c'è tra colecalciferolo e calcitriolo? spesso si trovano integratori con mera dicitura vitamina d senza ulteriori specificazioni, risolvono il problema dell'esposizione solare? ossia, questi integratori necessitano sempre di sole per essere assimilati o vanno bene anche per chi vive all'ombra o in ufficio?
gli integratori forti a livello di medicinale tipo dibase sono tutti liquidi o esistono in pastiglie?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile utente
Il colecalciferolo viene idrossilato a 25-idrossi-colecalciferolo nel fegato
una seconda idrossilazione avviene nei reni,dove il 25-idrossi-colecalciferolo viene trasformato in 1,25-diidrossi-colecalciferolo, che rappresenta il
metabolita attivo della vitamina D responsabile degli effetti sul metabolismo fosfocalcico.
Il calcitriolo è uno dei principali metaboliti attivi della vitamina D3 che si forma a livello renale a partire dal suo precursore, il 25-idrossicolecalciferolo (25-HCC).
Entrambi i farmaci funzionano in assenza di luce, il calcitriolo è disponivbile in compresse