Utente 207XXX
Illustrissimi Dottori,

Vi scrivo a proposito di mia madre 52 anni, sono preoccupata per lei. Qualche mese fa ha iniziato ad accusare stanchezza e dopo analisi e accertamenti vari siamo venuti a capo di tutto ciò: pressione alta. Assume la famosa pilloletta per il controllo della pressione da due mesi o tre ormai ma noto che la ha sempre tendenzialmente alta, oscillante tra 120/140 la massima. Dall'elettrocardiogramma ed ecocardio non è emerso nulla tranne che il tabagismo ... Fuma dall'età dei 18!!! Vorrei chiedervi se è il caso di approfondire dato che il medico di famiglia dice che può essere un fatto costituzionale o dovuto ad un forte trauma dei mesi scorsi ... Un lutto! Non so come comportarmi. Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
Direi che i valori che Lei riferisce vanno bene e non sono correggibili con la stanchezza. Se il suo Medico ha escluso altre problematiche facendo anche in controllo dei principali esami ematochimici penso che la spiegazione che le ha dato potrebbe essere accettabile
saluti