Utente 366XXX
Salve. Sono al 3° mese di gravidanza, ma soffro di ansia e attacchi di panico da alcuni anni. Purtroppo sono diventata molto ipocondriaca, perché tendo a preoccuparmi eccessivamente sia per la salute del bambino, che per la mia. In seguito a questi avvenimenti, la mia pressione tende a salire di molto, il che mi preoccupa ancora di più. Ho fatto visita cardiologica ed elettrocardiogramma, ma è tutto a posto. Ora mi chiedo, quest'ansia potrebbe arrecare danno a me e al bambino? Si parla di ipertensione, quando la pressione è costantemente alta, o anche quando è sporadica? cioè ci sono dei momenti della giornata in cui sale. (sempre dovuta alla mia ansia) Spero che non sia pericolosa, perché non so più cosa fare.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
Pericoli non ce ne sono. Ma ora deve farsi forza e pensare al suo bambino . Quindi metta da parte l'ansia e si prepari per essere una buona madre
saluti