Utente 366XXX
Gentili dottori,
vi scrivo poichè da molti mesi a questa parte, appena mi sveglio al mattino e non mi alzo istantaneamente dal letto, ovvero rimango a rilassarmi qualche minuto, nel momento in cui compio un respiro più profondo sono soggetto a delle fitte di dubbia provenienza, intercostali o cardiache (ancora non sono riuscito a comprenderne l'origine) molto forti che mi recano difficoltà anche nel respirare. Queste fitte durano qualche secondo e si ripetono più volte.. Vorrei sapere quindi da voi specialisti cosa potrebbe essere e se dovrei preoccuparmene. Ringrazio in anticipo.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Assolutamente no....non è un sintomo compatibile con un'origine coronarica.
Saluti