Utente 367XXX
Gentili Dottori,
ad inizio settimana mi sono recata dal mio medico di base perchè sulla parte alta del dorso avevo una "pallina" di colore rosso, morbida al tatto che se toccavo un po' di più sanguinava moltissimo. Dopo averla vista mi dice che si tratta di un granuloma piogenico e che se sanguina e mi da fastidio posso andare a toglierla.Lo stesso pomeriggio mi reco dal dermatologo il quale mi dice le stesse cose granuloma piogenico del dorso e me lo toglie con il laser. La mia preoccupazione è questa perchè se come mi hanno detto entrambi i medici non è nulla di che il dermatologo mi ha detto "per protocollo " mando ad analizzare? Il granuloma piogenico può essere facilmente confuso con forme più gravi di problemi alla pelle?
Vi ringrazio anticipatamente per le vostre risposte

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Il granuloma piogenico è molto ben caratterizzato e non è una diagnosi difficile.
in effrtti di regola si elimina e basta.
Quindi prenda la richiesta di istologico solo come un estremo scrupolo legato evidentemente a loro protocolli interni
cordialità