Utente 367XXX
Buongiorno.
Stamattina, esattamente un ora fa ho avvertito una "doppia" extrasistole, l'accaduto mi ha spaventato molto. In passato circa 2 anni fa soffrivo di extrasistoli continue sia di giorno che di notte, ero terrorizzato. Il primo episodio di extrasistole come ho già detto l'ho avuto 2 anni fa, facendomi finire in ospedale, dove ho spiegato che sentivo un tuffo al cuore e poi una piccola pausa, ero agitatissimo tanto da avere 126 bpm. mi hanno "sedato" e le extrasistoli erano sparite. La mattina seguente ripresero a tormentarmi. Decisi allora di fare un elettrocardiogramma sotto sforzo e anche li è risultato tutto normale solo qualche piccola extrasistole. Dal giorno avevo finalmente scoperto che quei tuffi si chiamano extrasistoli. Le extrasistoli continuavano e io ansioso e agitato mi recavo sempre più spesso dal mio dottore di fiducia dove mi diceva di restare tranquillo che non era nulla di preoccupante, dopo quasi un anno di tormento le extrasistoli finalmente si sono "calmate", quindi non più croniche ma a periodi. Allora avevo deciso di fare un normale elettrocardiogramma con ottimi esiti, nonostante avessi detto al medico che soffrivo di extrasistoli. Mi disse di restare tranquillo che il cuore era sanissimo. Tranquillizzato le extrasistoli erano praticamente sparite, solo qualche piccola extra ogni mese, anzi per mesi erano assenti al 100%. Ho fatto anche altri elettrocardiogrammi a giugno per un operazione dovuta ad una cisti, comunque, l'elettrocardiogramma riportava esiti normalissimi. Oggi ho avvertito quella "doppia" extrasistole che mi ha agitato e fatto venire l'ansia a mille, perché ho paura che possano tornare come due anni fa... Misuro la pressione costantemente e anche la saturazione, con bpm a 80 e la saturazione a 95. Posso stare tranquillo? Rischio un infarto o un arresto cardiaco? AIUTO!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
Se vuole un consiglio e vuole vivere bene si dimentiche del problema. Avere qualche extrasistole è un fenomeno accettabile anche in cuori normali come il suo . L'ansia e la crescente preoccupazione che sta sviluppando non le fanno certo bene ed anzi possono peggiorare il problema. Lasci perdere tutti i discorsi su infarto ed altro. non c'entrano assolutamente nulla e non rischia nulla se non di diventare ansioso e depresso. Per cui le ignori e viva sereno. Gli accertamenti per il cuore li ha fatti e sono risultati normali quindi......

saluti
[#2] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
grazie mille :)