Utente 367XXX
Da circa un anno mi è stata diagnosticata una capsulite adesiva alla spalla destra, nel corso di questo anno sono stata trattata con 6 mesi di rieducazione funzionale associata a 4 infiltrazioni di corticosteroidi e 3 trattamenti con mesoterapia, inoltre sono stata trattata con 2 cicli di Laser-terapia ed 1 ciclo di TECAR, oltre a terapia antidolorifica con FANS ed oppiacei; nel corso della rieducazione funzionale è insorta una cervicobrachialgia; attualmente la cervicobrachialgia è risolta, il dolore alla spalla è attenuato scomparendo la notte e consentendo il riposo ma sono comunque costretta alla assunzione di antidolorifici nel corso della giornata; persiste una limitazione funzionale con riduzione della elevazione del braccio (80°) e della abduzione e rotazione; da circa 4 mesi ho iniziato ad avere progressivi problemi similari anche alla spalla sinistra con dolore ed impotenza funzionale seppure limitata, ed anche li la diagnosi è stata di capsulite adesiva, per tale spalla sono stata trattata da subito con rieducazione funzionale e mesoterapia e, la scorsa settimana, con una infiltrazione di corticosteroidi con peggioramento del dolore; per entrambe le spalle le ecografie non evidenziano alterazioni significative delle borse e/o dei tendini della cuffia dei rotatori; una RMN di base alla spalla destra ha confermato il quadro di capsulite; i dolori e l'impotenza funzionale bilaterali (ma soprattutto a destra) mi rendono la vita difficile, cosa sarebbe a questo punto consigliabile per una spalla e per l'altra?
Grazie, cordiali saluti, Giovanna Pinna
[#1] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
L'argomento è piuttosto complesso ed è per questo che ho scritto un articolo su Medicitalia che può leggere cliccando al link: http://www.medicitalia.it/minforma/ortopedia/1790-capsulite-adesiva-spalla-congelata.html
Personalmente credo che sia possibile fare ancora qualcosa per il suo bene ma è necessaria una consulenza del Chirurgo della Spalla al quale la rimando.
AUguri
[#2] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Gentile dott. Grosso
La ringrazio per le indicazioni che mi ha dato e per la sollecita risposta.
Cordialmente

Giovanna Pinna