Utente 362XXX
Salve,
Complice un mio vecchio complesso (quello di avere il pene piccolo), penso di aver fatto una “cavolata”.
Per un breve periodo, mentre mi facevo la doccia, cercavo di far fare “stretching” al mio pene.
Ovvero: lo prendevo con 2 dita dalla base e tiravo in modo energico per una decina di volte. Tutto questo non mi causava alcun dolore, anche se “strattonavo” in maniera energica.
Veniamo al sintomo: da un po' di tempo quando eiaculo (erezione ed eiaculazione che funzionano perfettamente) mi capita che vado a fare la minzione e, subito dopo, inizia a bruciarmi la punta inferiore del pene.

Secondo voi mi sono potuto procurare qualche danno “tirandomelo” o le cause sono altre?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
forse è solo una banale infezione/infiammazione dell'uretra

esegua esame urine , urinocoltura e chiaramente è l'occasione per non eseguire più inutili esercizi .

Ci tenga informati
[#2] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per la risposta e buongiorno. :) Stanotte non ho dormito per la paura....

Quante probabilità ci sono che con questi "esercizi" stupidi abbia danneggiato testicoli/prostata o altri organi? Come posso fare a vedere se funzionano ancora bene?

Preoccupatissimo....
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
varo lettore,

questi "esercizi penieni" non possono allungare il suo pene ma potrebbero determinare dei fastidi al canale uretrale determinando una sintomatologia .
eviti questa "ginnastica" se il fastidio persiste un tampone uretrale , urinocoltura e ne parli con il suo medico
cari saluti
[#4] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
Gentilissimi Dottori la lezione l'ho imparata. Mai e poi mai rifarò una cosa del genere...

Il mio dubbio però rimane, è possibile che mi sia procurato dei danni ad altri organi tipo testicoli, prostata, reni ecc?

Sò che la prostata è collegata al pene, possibile che tirando il pene abbia danneggiato il canale che collega pene e prostata?

Cosa mi conviene fare? Una TAC?

Grazie infinite
[#5] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
Secondo voi sarebbe utile farmi fare delle lastre per vedere se mi sono rotto qualcosa? Vi prego rispondete... ho l'ansia a 1000. (e purtroppo sotto natale prendere un appuntamento è difficile...)
[#6] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Stia sereno

senta i consigli del Prof Pozza e non si crei inutili paure

restiamo a sua disposizione ( non di notte però ^----^