Utente 367XXX
Buongiorno,
Vi scrivo perchè sono molto preoccupato per mia mamma, ha 51 anni ed è appena stata operata per un tumore al seno, tolto con successo, ma per prevenzione propongono: chemioterapia sequenziale (EC x 4 cicli - Taxolo settimanale x12)
Mi sono informato su internet e per quanto riguarda la chemioterapia dopo quello che ho letto sono preoccupatissimo, articoli terrificanti..

Non ci sono metodi alternativi? Secondo voi è indispensabile questa chemioterapia preventiva?

vi scrivo il tutto sotto, Grazie infinite!!!

-Diagnosi: neoplasia QSE mammella destra FNAC: C
-Stadio clinico: t1c (1,8 cm) N0 M0
-Intervento: quadrantectomia supero - esterna dx + BLNS chirurgico
-Istologia: Carcinoma duttale G3 con componente intraduttale di tipo solido ad alto grado (5% circa). La proliferazione neoplastica infiltrante si estende focalmente sino a cm 0,1 dal piano profondo di clivaggio, margine indenne da invasione neoplastica.
-Stadio TNM: pT1c (1,9cm) pN0sn(0/6) M0 R0 Inv. vascolare: assente ER neg PgR neg Ki67 55% p53 90% HER2 negativo (FDA 0)
-classificazione: triplo negativo
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Concordo con la terapia perché purtroppo si tratta di un tumore aggressivo
(TRIPLO NEGATIVO).

Lasci perdere le false tentazioni, anche se molto comprensibili

Legga

http://www.senosalvo.com/invenzioni_folli_e_false_medicine_anticancro.htm

Tanti saluti ed auguri
[#2] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno Dr.

La ringrazio per il consiglio e per l'articolo che mi ha postato,

Spero tantissimo che vada tutto bene e che guarisca!

Grazie mille, cordiali Saluti e Auguri di buone feste!