Utente 233XXX
Buonasera, volevo chiedervi cari dottori, il perché quando corro o cammino tanto ho un dolore acuto sia sullo stesso scafoide che su tutta la pianta del piede sx, vi spiego ciò che mi è successo.
Nel 2006 ho avuto un incidente in moto e cadendo mi sono fratturato lo scafoide, gesso e terapia con plantari portati per circa 2 anni, andava bene così ricordo ma a distanza di 8 anni, ora, da un 3 anni, quando corro o almeno ci provo, sento questo dolore su tutto il piede, come mai?
Potrei correre ancora? Cosa rischio oltre al dolore?
Vi ringrazio anticipatamente per le vostre risposte..
[#1] dopo  
Dr. Andrea D'Arrigo
40% attività
0% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
In genere dopo un evento traumatico con frattura potrebbe essere normale un dolore residuale a distanza di tutti questi anni; lo scafoide tarsale é il fulcro della zona mediale del piede, bisognerebbe indagare su una eventuale artrosi post-traumatica, faccia una radiografía di controllo per vedere lo stato attuale delle articolazioni adiacenti lo scafoide. Al momento, non le consiglio di correre, almeno fino a quando non chiarirá l`origine del dolore.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
Dottore buonasera, come da lei consigliato ho fatto una radiografia la quale dice:

"Trofismo osseo nei limiti. Esiti di frattura all'apice del malleolo mediale con distacco di un piccolo frammento osseo.
Non ulteriori lesioni ossee focali. In particolare attualmente non si apprezzano alterazioni a livello dello scafoide tarsale, in anamnesi sede di pregressa frattura.
Conservati i rapporti articolari.
Presente una os peroneum di discrete dimensioni (variante): appena anteriormente all'osso accessorio è presente una lamella calcifica con possibile significato di calcificazione distrofica del tendine nel muscolo peroneo lungo. Puntiforme calcificazione si apprezza anche in adiacenza alla base del 5° metatarso, in sede di inserzione del tendine del muscolo peroneo breve.
Delicata lamella calcifica entesopatica in corrispondenza dell'inserzione calcaneare del tendine di Achille".

tutto cio' dottore cosa significa? E' possibile ritornare a correre senza dolore? Dovro' operarmi? aspetto una sua risposta grazie mille a presto.