Utente 367XXX
Gentili Dottori,

è da circa quattro giorni che ho sempre dolori al centro del petto e alla parte alta della schiena.
Adesso, mentre scrivo, avverto anche dolori alla mano sinistra.
Sono dolori opprimenti, e spesso sono tentata di chiamare l'ambulanza.

Quando mi misuro il polso è regolare, ma velocissimo (credo sui 100 bpm).
Sono sempre stata ansiosa, ipocondriaca, ho un passato di attacchi di panico.
Ho una lieve insufficienza mitralica, ma per il resto i miei esami sono a posto.

Ultimamente sono sempre sotto stress, mi arrabbio spesso con il mio ragazzo.
La mia pressione è buona; sono un po' sovrappeso (mi piace mangiare), faccio poco movimento (circa 30 minuti al giorno di camminata), non fumo, non bevo, non prendo droghe, ho 26 anni e ho appena smesso di prendere psicofarmaci+betabloccante.

Secondo voi, Dottori, questi sono i sintomi d'allarme di un possibile infarto?
O, magari, dissecazione aortica, visto che mi fa male anche la schiena?

PS I dolori sono spesso più forti dopo che ho mangiato.

Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Penso sinceramente che tutti i sintomi che lei lamenta siano attribuibili alla cessazione della terapia con beta bloccanti e psichiatrica.
Non comprendendo il motivo per cui li abbia interrotti, penso sarebbe opportuno che lei riparlasse con gli specialisti che le avevano prescritto tale terapia,.
Arrivederci
cecchini