Utente 367XXX
Salve racconto in breve la mia storia ho sofferto di reflusso esofageo per più di 2 anni e mezzo con tantissime terapie. Dopo l'ennesimo fallimento mi fu proposto l'intervento mi sconsigliano la fundoplicatio e così ho effettuato un altro tipo di intervento mi proposero il collarino magnetico poi mi dissero che fosse meglio il metodo endostim. A 20 gg dall'intervento non ho avuto nessun miglioramento quale può essere il problema. ? Si consideri che ero in possesso di tutti gli esami ph metria ph impedenziometria manometria egds. Con ph metria sotto terapia che diceva persiste reflusso esofageo nonostante la terapia in atto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Ha eseguito prima dell'intervento la titolazione della gastrinemia per capire l'efficacia dei farmaci IPP per il reflusso ? Quali terapia ha effettauto prima dell'intervento ?

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Non l'ho eseguita. Le terapie sono stati cicli di ipp con levobren poi associai peridon e gaviscon e in seguito 9 mesi di dose raddoppiata 6 mesi 20mg di omeprazolo 2 die e 3/4 mesi di lansoprazolo 30mg 2 die. Il rigurgito e il sapore acido con catarro laringeo persistono sempre. L'unica cosa è che persiste reflusso esofageo prossimale nonostante la terapia in atto
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non ha provato la terapia con la ranitidina ?

[#4] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Solo 15 gg post operatorio 2 die da 150 mg. Il primario che mi seguiva ha detto che comunque gli ipp sono il gold standard di terapia. Inoltre vorrei sapere se è vero che i risultati della fundoplicatio sono immediati. Almeno così mi ha detto un amico che lha eseguita e anche il mio curante. Comunque le ripeto che il rigurgito acido non andò mai via.
[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
I risultati sono evidenti in tempi immediati a meno che non intervengano delle complicanze...




[#6] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Vorrei chiederle se lei pensa che la fundoplicatio sia superiore per quanto riguarda i risultati rispetto a queste tecniche innovative. Io a distanza di 17 gg avverto sapore acido h24 rigurgiti di frammenti di cibo. La ringrazio anticipatamente per la disponibilità.
[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sulla tecnica Endostim non vi è letteratura a sufficienza o quanto meno paragonabile a quella prodotta per la fundoplicatio. Sono due procedure con confrontabili. Ad ogni modo dalla Endostim si può passare alla fundoplicatio.

[#8] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Gentilissimo dottore la ringrazio per la risposta le posso affermare che ad oggi passato un mese dall'intervento non ho avuto nessun risultato ancora sapore acido faringite e dolori al petto e alla deglutizione pur effettuando ancora una dieta "tritata" non riesco a spiegarmi come sia possibile. Vorrei eseguire la fundoplicatio. Inoltre lei ha mai eseguito endostim?
[#9] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nella replica #7 leggere: " Sono due procedure NON confrontabili".

Non ho esperienza diretta con il metodo Endostim, ma se la sintomatologia da reflusso persiste credo sia utile una nuova rivalutazione gastroenterologica/chirurgica e decidere se procedere con l'intervento di fundoplicatio.



[#10] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Anche se è passato soltanto un mese si può pensare a un nuovo intervento?
[#11] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Quanto meno il contatto specialistico sarà utile per una rivalutazione e rivedere la terapia.



[#12] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Dottore la ringrazio. A breve avrò modo di parlare con l'equipe medica che ha eseguito l'intervento la terrò aggiornato.
[#13] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Molto bene e auguroni.

[#14] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Salve dottore.
Sono passati due mesi dal mio intervento ho appena fatto nuovi controlli nello specifico egds e rx tubo digerente. In seguito il tecnico di endostim mi ha fatto un reset dello strumento e attendere almeno un altro mese. Ho chiesto informazioni sulla fundoplicatio ma mi hanno detto che comunque esda richiede del tempo come endostim. Ecco dottore io non riesco a capire se l'intervento è fallito o realmente debba aspettare altri mesi.
[#15] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Qual'é stato l'esito della EGDS e dell'RX digerente ?

[#16] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Tutto nella norma mi han detto e lo sfintere con tomo ridotto.
[#17] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Però ha ancora dei sintomi. Bisogna quindi attendere come le hanno detto....