Utente 207XXX
Gentile Dottore buongiorno,

Sono da pochi giorni stata operata di appendicectomia tramite intervento laparoscopico. L'appendice presentava lieve fuoriuscita di liquido. Durante l'intervento i medici hanno trovato 3 focolai che pensano possano essere riconducibili all'endometriosi. Un focolaio è stato fatto analizzare e gli altri 2 sono stati bruciati. Sono in attesa del referto, ma sono molto preoccupata perchè questa patologia mi spaventa molto, soprattutto perchè ho in previsione di avere dei figli.
Non ho mail avvertito alcun sintomo o dolore durante le mestruazioni. Da quache ciclo le mestruazioni sono precedute da circa 7 giorni di perdite marroncine.
Vorrei chiederle se secondo lei potrebbe trattarsi del liquido dell'appendice o se sicuramente i focolai che hao trovato riconducono all'endometriosi. È possibile un eventuale trattamento o cura per l'endometriosi ?e quali sono le correlazioni effettive con l'infertilitá? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signora
non è raro in corso di intervento chirurgico per appendicectomia incontrare zone endometriosiche che devono essere asportate, come giustamente hanno fatto i colleghi. La certezza della diagnosi si avrà solo con l'esame istologico dell'impianto che i colleghi hanno asportato. Comprendo bene le sue preoccupazioni ma spero di farle cosa gradita invitandola a leggere l'articolo pubblicato sul nostro sito dal collega Menditto in merito alla sua possibile patologia, dove troverà tutte le risposte alle sue domande.
http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/613-endometriosi-sintomi-diagnosi-possibili-terapie.html

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
Gent.mo Dott. Nardacchione,
La ringrazio per la risposta e leggerò l'articolo che mi ha consigliato. Approfitto della sua disponibilitáper chiederle un ulteriore cosiglio: sono stata operata domenica e ieri mi hanno dimessa. Provo poco dolore e cerco di camminare un po al giorno. Stasera ho notato che oltre al gonfiore addominale anche il pube sul lato destro appare gonfio. Crede sia normale?
La ringrazio moltissimo.
[#3] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
Gent.mo dottore,
Vorrei aggiungere che da quando sono rientrata a casa quando vado in bagno noto delle perdite vaginali bianche davvero molto consistenti, e presento prurito che pian piano si sta attenuando. Può essere un effetto dell operazione o potrei avere un'infezione? Non capisco questa serie di disturbi.. Inoltre il pube nella zona sotto il taglio dell appendice appare rigonfio.
[#4] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signora
le perdite biancastre non credo proprio possano essere messe in relazione all'intervento di appendicectomia, mentre la tumefazione sul pube potrebbe essere determinata dalla ferita sovrapubica necessaria al passaggio degli strumenti laparoscopici. Se così fosse nell'aco di tempo di alcune settimane tenderà a scomparie. Per maggiore tranquillità Le consiglio comunque di effettuare una visita ginecologica per escludere infezioni o micosi (candidosi ? ) che potrebbero essersi manifestati in seguito allo stress ed all'uso di antibiotici

Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
Grazie Dottore per la sua risposta e per la sua gentilezza. Seguirò certamente i suoi consigli.

Le auguro una buona serata e Le porgo i migliori auguri di Buone feste.
[#6] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
Gent.mo Dott.Nardacchione

Le chiedo ancora un consiglio siccome ho riscontrato delle problematiche che si stanno prolungando da qualche giorno. Dopo la dimissione dall'ospedale, come le avevo anticipato, ho avvertito delle perdite vaginali bianche accompagnate da prurito e irritazione. Successivamente ho notato che queste perdite sono diventate rosa, il prurito si è attenuato, e ho notato delle gocce di sangue molto poccole anche dall'uretra. Oggi sono andata a togliere i punti dell'operazione per appendicectomia e ho fatto presente questi episodi al dottore, che mi ha detto di prendere l'antibiotico. Secondo lei si tratta di un'infezione sia urinaria che vaginale? Come è possibile che al mio ritorno a casa dopo l'operazione io abbia preso una infezione?
Le perdite sono rosa e sono sempre presenti. Non vorrei si trattasse di qualcosa di più grave.
In attesa di contattare la mia ginecologa avrei piacere di ricevere anche un suo parere in merito.
Ringraziandola porgo i migliori saluti.
[#7] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signora
per prima cosa la invito a mantenere la calma e a non fossilizzare la sua attenzione a piccole perdite rosa. Personalmente ritengo difficile una concomitanza di una duplice infezione ginecologica ed urinaria. Sarei più propenso a pensare in positivo ad esempio magari ad una preparazione di una nuova fase del ciclo e non necessariamente ad eventi patologici. In attesa della visita ginecologica che dissiperà ogni suo dubbio La saluto cordialmente e Le auguro di passare un sereno Natale.
[#8] dopo  
Utente 207XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la sua gentililezza e disponibilitá. Ieri poneriggio la mia ginecologa mi ha detto di stare tranquilla quindi seguirò le vostre indicazioni. Le auguro un felice Natale e un sereno 2015!
Un caro saluto
[#9] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2006
Gentile signora
sono felice per lei e ricambio di cuore gli auguri per un sereno Natale ed felice anno nuovo.
Un caro saluto anche a Lei