Utente 763XXX
Buona sera dottore sono una nonna forse un po' apprensiva ma vorrei chiederLe un parere. La mia nipotina quasi quattro anni ha avuto una reazione cutanea SOLO sulla schiena di puntini rossi e fitti , accompagnati da forte prurito. Chiamato un pediatra privatamente ha escluso una malattia infettiva , e le ha ordinato 7 gocce di un antistaminico e olio Vea .Dimenticavo di dire che la bimba ha iniziato venerdi sera con temperatura 37 , mai aumentata e discreto appetito ....aveva da giorni raffreddore e un po di tosse . Lunedi la sua pediatra l'ha visitata e ha trovato la bimba in buona salute ,ma per scrupolo le ha richiesto il tampone faringeo che pero'e' risultato negativo .Premetto che la mia nipotina circa 10 mesi fa ha avuto un problema legato sempre a queste eruzioni fra l'altro con ricovero e anche allora non fu molto chiara la situazione se non dopo un secondo tampone ( il primo fu negativo ) positivo invece il secondo tampone a distanza di qualche giorno.. Chiaramente non e' la stessa cosa ...la prima fu molto piu' importante con febbre alta ed eruzione diversa in tutto il corpo ma senza prurito e purtroppo anche allora non si capi' bene a cosa fosse dovuta. L'alimentazione non e' variata se non qualche spremuta d'arancia che non aveva mai voluto prima e dimenticavo .. era in cura con ferro e vitamine. Ma queste eruzioni sono batteri portati dalla gola ?? Non so dottore se sono stata abbastanza chiara...gradirei un Suo parere e magari qualche chiarimento . RingraziandoLa di cuore cordialmente La saluto

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima signora,
Consiglio sicuramente una visita dermatologica da programmare in tempi ragionevolmente brevi: inoltre consiglio di non applicare terapie fai-da-te che potrebbero non solo non servirà a nulla ma essere anche dannose ritardare la diagnosi all'occhio dermatologico; troppe sono le ipotesi ma ritengo tutte benigne.
Cari saluti.
[#2] dopo  
Utente 763XXX

Iscritto dal 2008
Grazie per la risposta dottore , vorrei chiederLe ancora una cosa : Lei consiglia una visita dermatologica anche se l'eritema e' quasi scomparso ? Comunque seguiremo il Suo consiglio ....La terapia fai-da-te si riferisce ai pediatri che l'hanno visitata? Chiamare un dermatologo di sabato pomeriggio non e' cosa facile , anche perche' non avevamo nessun nominativo ed andare ad un PS non avendo febbre ci sembrava eccessivo.Comunque La ringrazio per il tempo che mi ha dedicato e se ritenesse di farmi qualche ipotesi che Lei pensa possibili Le sarei grata..
Grazie per il tempo che ci regalate.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
La visita dermatologica é utile afffinché esiste la patologia cutanea, dopo è difficile da effettuare.
Pertanto approfittate magari di questo periodo nel quale ancora le macchie e le lesioni sono presenti per effettuare la visita dermatologica. Stia serena comunque perché non mi pare una situazione di cui preoccuparsi oltremodo.
[#4] dopo  
Utente 763XXX

Iscritto dal 2008
Leggo con sollievo la Sua risposta ....La ringrazio e auguro a Lei e famiglia un Sereno Natale e un Buon 2015 .
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Auguri a Voi tutti!