Utente 367XXX
Buongiorno.

Vi scrivo perché, accusando dei dolori al torace sinistro (più o meno in corrispondenza del cuore), ho eseguito una radiografia al torace: nel referto è riportata anche la seguente indicazione ‘SFONDATI COSTOFRENICI ACUTI E PERVI’.

Segnalando che non ho mai fumato in vita mia né convissuto con fumatori, desidero per favore sapere cosa si intende ESATTAMENTE con questa indicazione e quali sono eventualmente i rimedi e le cure da adottare in proposito.

Grazie.
In attesa di ricevere le vostre risposte, invio cordiali saluti.
Massimo RoccoBuongiorno.

Vi scrivo perché, accusando dei dolori al torace sinistro (più o meno in corrispondenza del cuore), ho eseguito una radiografia al torace: nel referto è riportata anche la seguente indicazione ‘SFONDATI COSTOFRENICI ACUTI E PERVI’.

Segnalando che non ho mai fumato in vita mia né convissuto con fumatori, desidero per favore sapere cosa si intende ESATTAMENTE con questa indicazione e quali sono eventualmente i rimedi e le cure da adottare in proposito.

Grazie.
In attesa di ricevere le vostre risposte, invio cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Portolano
24% attività
4% attualità
12% socialità
CAVALESE (TN)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Gentile Signore,

questa indicazione non è una malattia, quindi non c'è da adottare rimedi o cure!!!

Gli sfondati costofrenici (o "seni costofrenici") sono semplicemente gli angoli formati dal diaframma all'attaccatura delle costole, e sono il primo spazio dove di solito si accumula un eventuale versamento... quindi quando sono "pervi" (che vuol dire aperti) ed "acuti" (che significa che formano un angolo acuto con le costole) sono normali, non c'è versamento né ci sono segni di vecchi versamenti (cicatrici, per così dire).


in sintesi, è la descrizione di un aspetto perfettamente normale, stia tranquillo.

Sperando di esserLe stato utile


cordialmente

[#2] dopo  
Dr. Vincenzo Portolano
24% attività
4% attualità
12% socialità
CAVALESE (TN)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2011
Gentile Signore,

questa indicazione non è una malattia, quindi non c''è da adottare rimedi o cure!!!

Gli sfondati costofrenici (o "seni costofrenici") sono semplicemente gli angoli formati dal diaframma all''attaccatura delle costole, e sono il primo spazio dove di solito si accumula un eventuale versamento... quindi quando sono "pervi" (che vuol dire aperti) ed "acuti" (che significa che formano un angolo acuto con le costole) sono normali, non c''è versamento né ci sono segni di vecchi versamenti (cicatrici, per così dire).


in sintesi, è la descrizione di un aspetto perfettamente normale, stia tranquillo.

Sperando di esserLe stato utile


cordialmente