Utente 159XXX
Buongiorno, vi scrivo per un problema che non riesco a superare.
Un anno fa, dopo aver tenuto forse troppo a lungo lo smalto sulle unghie dei piedi, e aver indossato scarpe troppo piccole, mi sono trovata su entrambi gli alluci una porzione di unghia scollata dal letto.
Convintami di avere un fungo ho acquistato uno smalto medicato (onilaQ) e ho iniziato il trattamento, ma se all'alluce destro la cosa è guarita spontaneamente, a quello sinistro (che è il mio piede più grande) la situazione non cambiava.
Sono andata dal medico di base, il quale dopo avermi guardata, ha detto che non si trattava affatto di un fungo, ma già che l'avevo preso, di continuare pure ad usare lo smalto medicato, e anzi di metterlo su tutta l'unghia.
Il risultato è stato scoraggiante, dopo qualche applicazione, la parte di unghia che ancora era sana è ingiallita e si è staccata dal letto ungueale!
Per evitare che si formassero funghi tra l'unghia staccata e la pelle sotto ho rimosso l'unghia bianca, e cerco sempre di tenere pulito il sotto in modo che non ci si accumuli pelle secca, sudore o altro.
Ora, dopo un anno, mi ritrovo con più di metà unghia staccata. La parte attaccata, che dovrebbe essere rosea, ha un aspetto scuro, cianotico direi, e sulla pelle che copre la matrice dell'unghia è comparsa una fila di puntini rossi, che sembrano capillari rotti. Devo dire che questi puntini li avevo già notati, ma non sono sempre presenti. L'unghia cresce in modo irregolare, con alcune collinette (che quando si sollevano dal letto ungueale diventano cavernose) e depressioni che si possono apprezzare passandoci sopra un dito.
Io NON credo che si tratti di un fungo, perchè non si è diffuso a nessun'altra unghia, perchè non ha l'aspetto a fumo di sigaretta che ho riscontrato nelle infezioni fungine. Non mi sembra nemmeno un'infezione batterica, che dovrebbe invece diventare bianca.
Di cosa può trattarsi? Psoriasi? Un semplice trauma che si risolverà da solo? Un'infezione di qualche tipo? Un sintomo del diabete? Non riesco a venirne fuori.
Come posso migliorare la situazione?
Cliccando qui potete vedere la foto di questa mattina http://oi62.tinypic.com/68rckm.jpg ne ho fatte diverse nel tempo per tenere sotto controllo la situazione.
Vi ringrazio in anticipo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima,
Nonostante la sua precisa descrizione e nonostante l'immagine che non commentiamo mai dalla sede telematica, posso dirle che la sua situazione dovrebbe essere valutata direttamente dalla dermatologo: credo anch'io che difficilmente possa trattarsi di una micosi ma piuttosto di una onicopatia di natura da definire.
Ancora saluti.
[#2] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio! Il fatto, che avevo scordato di precisare, è che la dermatologa che mi ha visto si è mostrata molto insicura. Ha detto che non sapeva se fosse il caso di sentire un podologo. Mi ha quindi suggerito di prelevare un campione per verificare l'eventuale presenza di micosi, e di riprendere ad usare lo smalto medicato "perchè non si sa mai". Ovviamente non l'ho fatto, memore del risultato disastroso di quest'anno.
Il mio medico di base ha acconsentito a farmi la ricetta per l'analisi alla ricerca di funghi, ma con notevole perplessità.
Va da sè che mi rivolgerò comunque ad un altro medico, sperando che abbia le idee più chiare, e intendo farlo portando comunque i risultati delle analisi, giusto per avere una base sicura su cui partire.
Il fatto è che trovandomi in gravi ristrettezze economiche preferirei evitare di fare numerose visite, soprattutto se inconcludenti e analisi più del necessario.
Insomma non c'è nulla di anche solo indicativo di cosa potrebbe trattarsi?

PS. Noto tra l'altro che il link all'immagine che ho postato non porta immediatamente alla foto che ho fatto, per vederla è necessario copiarlo e incollarlo in una scheda del browser (o eliminare la parte di indirizzo che aggiunge questo sito).
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Vorrei tanto aiutarla dalla sede telematica, ma i problemi delle unghie come quelli della pelle vanno sempre visti! Cerchi di affidarsi ad un dermatologo di sua fiducia in esigua i dettami pedissequamente.