Utente 367XXX
Gentili tutti,
ho 25 anni e devo sottopormi a ricostruzione del LCA, lesionato qualche mese fa. In preparazione dell'operazione, su consiglio dell'ortopedico (e chirurgo), ho potenziato i muscoli della coscia anteriori e posteriori con un'attività sostenuta in sala pesi, durata un mese.
Oggi, al ritiro degli esami di laboratorio preanestesiologici, riscontro due valori al di fuori della norma: AST (GOT) 94, ma soprattutto CPK 3.694.
Considerando che tutti gli altri valori sono OK, che godo di buona salute e che sono un donatore periodico di sangue, potrebbero esser interpretati come un semplice segnale di sovrallenamento? (sono uno sportivo amatoriale, ma vengo da un periodo di inattività)
Potrebbero creare problemi in sede di anestesia\ricostruzione chirurgica?

Vi saluto cordialmente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Buongiorno. Certamente quelle CPK sono il risultato dell' allenamento e dello sforzo muscolare effettuato. Dovrebbe ripeterli dopo una settimana, dieci giorni di inattività fisica. Non so se ha già fatto delle anestesie generali in passato per cui ciò non dovrebbe costituire problema. Tuttavia il tipo di intervento da effettuare potrebbe giovarsi di una anestesia spinale che non ha controindicazioni per questo dato alterato. Per la transaminasi invece potrebbe essere legato a un problema alimentare o all uso (anche modesto) di alcool o a terapia farmacologica antinfiammatoria effettuata (FANS). Comunque il suo anestesista in visita preoperatoria potrà richiedere ulteriore controllo di laboratorio.
Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Buonasera e grazie per la consulenza.
Aveva esattamente ragione.
Dopo 10 giorni di sedentarietà le CPK si sono assestate sul valore di 104, nei valori normali anche le transaminasi.
Ho effettuato la ricostruzione due giorni fa e l'intervento è ben riuscito.
Crede che sia normale raggiungere livelli enzimatici talmente alti, grazie a un solo mese di sala pesi? Essendo donatore di sangue, sono a conoscenza di livelli di creatinina e ferritina costantemente sotto il range normale.
Ho raccolto moderata preoccupazione per tale valore da parte di medici anestesisti, nefrologi e ortopedici, ma nessuno di questi ha potuto trovare una chiara motivazione.
Secondo lei potrebbe essere utile il parere di uno specialista?
E quale sarebbe la figura medica esperta in tale disciplina?

La ringrazio ancora e la saluto cordialmente.

[#3] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
16% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Buonasera.
Un solo mese dice? E' sufficiente una seduta di allenamento particolarmente impegnativa per ritrovare quei valori così. Figuriamoci un mese ....
Per il suo secondo quesito non riterrei preoccupante il dato anche se non ci indica di quanto il valore è al di sotto del minimo di laboratorio. Può essere un fatto costituzionale anche perchè le motivazioni per cui la creatinina si abbassa al di sotto del normale generalmente riguardano pochissime condizioni che esulano dal suo stato attuale. può, a mio avviso sentire il parere di un nefrologo.
Saluti