Utente 291XXX
Buongiorno dottore,
alcuni giorni fa sono andato in farmacia da un' amica e per caso ho misurato la pressione, cosa che non facevo da tempo.

I valori erano i seguenti, 130/80 e frequenza cardiaca 108.

La mia amica farmacista mi ha misurato la pressione 2 volte a distanza di mezz' ora circa, e i risultati sono rimasti gli stessi.

Poiché soffro di acufeni persistenti e continui da quasi 3 anni (varie visite dall' otorino, neurologo, ecc, non hanno rilevato nulla) mi diceva questa mia amica di rivolgermi a un chirurgo vascolare per una visita di controllo, o a un cardiologo, e di effettuare una ecografia delle carotidi.

Io ho effettuato 2 visite cardiologiche complete (con ecografia), lì' ultima a Marzo 2013. Entrambe le visite negative, tranne un foro del SIA, considerato irrilevante da entrambi i cardiologi. L' ultimo dei 2 mi disse "non hai niente, possiamo rivederci fra 10 anni".

Poiché il mio medico di base mi aveva consigliato di controllare periodicamente la pressione, lo avevo fatto durante l' ultimo anno e i valori erano gli stessi che le ho indicato all' inizio (130/80 e frequenza cardiaca intorno ai 105/110).

Ho sofferto di un disturbo d' ansia/attacchi di panico di lieve entità circa un anno fa che però ho risolto con una psicoterapia strategica.

Altri sintomi che ho di frequente sono: lievi tremori agli arti superiori, cefalea muscolo-tensiva.

Cosa ne pensa? Ritiene che debba effettuare una visita? Se si, da quale specialista?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
Penso che una consulenza da uno psicologo sia la soluzione. Confermo quanto le ha detto il cardiologo. Problemi al cuore non ne ha
saluti
[#2] dopo  
Utente 291XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno Dottore,
la consulenza dallo psicologo l' ho fatta, anzi, ne ho fatte tante, con un percorso di psicoterapia strategica per un problema ben specifico che è stato risolto.

So che problemi al cuore non ne ho, infatti non è questo che le chiedevo.

Immagino non abbia letto attentamente cosa le ho chiesto. Le chiedo dunque la gentilezza di fornire una risposta a quanto indicato riguardo alla pressione arteriosa.

Buona giornata
[#3] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
Gentile utente ho letto , sebbene lei non lo pensi , ho lettoattentamente cio' che ha scritto e se le scrivo che problemi al cuore non ne ha significa che è tutto a posto ivi compresa la pressione arteriosa. Il suo post è stato collocato in cardiologia e io da cardiologo rispondo e le dico quanto ho scritto. Per altri problemi deve scrivere in una sezione diversa
cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 291XXX

Iscritto dal 2013
Mi scusi dottore se ho pensato che non avesse letto con attenzione.

La ringrazio molto per la consulenza e le auguro un felice Natale.

Cordiali saluti