Utente 114XXX
Due mesi fa mi è stata diagnosticata un''ernia inguinale destra con invito a fare intervento chirurgico in dayservice.
I dolori nascevano forti all''addome e e finivano lievemente ma lievemente al testicolo destro, dove ogni tanto sento ancora bruciore.
Nel frattempo faccio analisi propedeutiche all''intervento ma a causa della sindrome di brugada mi consigliano di farmi operare in un ospedale con centro di rianimazione per eventuali complicanze.
Mi tocca ripartire da zero, Riprenotare visita chirurgica.

La mia richiesta è: sono due giorni che soffro di di forti dolori all''addome nella parte superiore destra come si pungesse o perforasse qualcosa. Nel contempo sto indossando la mutanda per ernia. Nel contempo accuso forti dolori anche nella parte bassa dell''addome sopra inguine.. Anche lì mi punge. NON riesco a guidare in quanto stando seduto mi punge all''addome. Durante la giornata ho un po di nausea, anche se a digiuno, e a volte sento voglia di vomitare. Accuso una specie di restrizione nella zona della bocca dello stomaco. Infine accuso dolori anche all''interno coscia..
Domani devo affrontare un viaggio di 7 ore!! Cosa mi consigliate ?
Possibile che una piccola ernia possa dare tutti questi fastidi=^?????

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Prima di affrontare il viaggio mi farei valutare da un medico, anche in pronto soccorso.


Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009
Grazie.
Sono riuscito (per fortuna) ad ottenere visita dal chirurgo domani in ospedale.
Anche se penso che il gastroenterelego dovrò subito interessarlo, nonostante la mia gastroenterologa che mi segue per la celiachia, dice che l'ernia non c'entra niente con la celiachia..
Questa sera ho accusato per ben 5/7 volte la sensazione di vomitare....

In ogni caso tale ernia mi è stata diagnosticata 2 mesi fa in p.soccorso per gli stessi dolori....che sono andati via via diminuendo per risorgere da due giorni acutamente.

Grazie e buona natale.
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Moto bene, così sarà più tranquillo.

Auguroni

[#4] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009
alla fine da altro chirurgo mi è stata diagnosticata una piccolissima ernia inguinale lato dx.....che non necessità di intervento..
dopo di che il dolore non passava e dopo aver fatto RX BACINO il risultato è stato. coxartrosi bilaterale con sclerosi della sinfisi pubica
[#5] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009
FATTA ANCHE COLONSCOPIA DOVE mi hanno dovuto addormentare per il dolore che sentivo quando mi gonfiava di anidride carbonica e non è risultato nulla di grave. se non un mega sigma.... ma la cosa stranissima è che si sono dimenticati di farmi pagare la prestazione... che strano?'
[#6] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Quindi......tutto bene.

[#7] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009
Non direi.. I dolori pungenti che avevo all'inguine e pube credo hanno una loro causa nella coxartrosi bilaterale del bacino ed in più una sclerosi della sinfisi pubica. Ed una situazione. I dolori altrettanto persistenti e pungenti all'addome superiore destro zona sotto il petto compreso bocca dello stomaco ci sono ancora e non vanno via. Analizzando un referto di rx torace fattomi in fase di pronto soccorso oggi per allora mi sono accorto che c' scritto "distesa ansa digiunale in sede mesogastrica".
I dolori in questa ultima zona descritta persistono sempre e ci convivo. a fine agosto farò una risonsanza magnetica con studio delle anse digiunali senza contrasto.
[#8] dopo  
Utente 114XXX

Iscritto dal 2009
ma che significa : distesa un'ansa digiunale in sede mesogastrica?
[#9] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Un'ansa rigonfia ma che non credo abbia rilevanza clinica.