Utente 333XXX
Buongiorno, come al solito approfitto della vostra gentilezza. ho 40 anni non sono fumatore e da cira un mese a seguito di un forte raffreddore senza febbre però ho iniziato ad avere tosse secca persistente molto fastidiosa quest'ultima di notte si calma facendomi riposare. Ho avuto una lieve remissione ma poi andando a giocare i sintomi si sono acuiti tanto da ormai durare da una ventina di giorni. il mio dottore mi ha visitato dicendomi che i bronchi sono puliti e mi ha dato una cura di antibiotico (zimox) che ad oggi non ha subito effetto. oggi sono stato da un pneumologo e, spigandoli i sintomi, mi ha datto da fare aereosol con clenil e sciroppo (levotus). ormai soffro di questa debolezza ogni volta che mi viene la tosse notando che aumenta a seconda della temperatura (noto che il caldo e la secchezza nell'aria peggiora di molto la mia tosse) vorrei essere tranquillizzato e sulla terapia e su eventuali altre malattie essendo ansioso e ipocondriaco. ringrazio anticipatamente per la cortesia e auguro un buon natale.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non vedo motivo di pensare ad altre malattie. È stato valutato dal suo medico e dallo pneumologo per cui credo possa stare tranquillo, su terapia e diagnosi.

Cordialmente