Utente 972XXX

Gentili dottori,
sto iniziando una cura fatta da xanax 0.50 a rilascio prolungato ed Entact 5 gocce alla mattina ( iniziando con 1 goccia fino ad arrivare a 5 gocce nel giro di 10 giorni).
Nel frattempo ho pero alcuni sbalzi di pressione (sembra causati da stress ed ansia) ho quindi iniziato ad assumere comunque un prodotto che regola la pressione ma è naturale e contiene biancospino, solidago, achillea, prunus, fragaria, vitis vinifera, allium, imula fumaria, berberis lavandula e viscum nella dose di 20 gt meta mattina e meta pomeriggio, inoltre Mag2 dopo pranzo, e alla sera melatonina.
Vorrei sapere se ci sono controindicazioni o interazioni tra l’entact e xanax e questi questi prodotti naturali.
Ho chiesto alla mia terapeuta lei mi ha detto di provare poiché mi ha affermato che lei non è una farmacista.

Grazie in anticipo e cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Sta iniziando la cura per il suo disturbo, che c'entrano "integratori" (per integrare cosa poi, e perché ?).
La cura ha i suoi tempi tecnici per funzionare, ha anche un farmaco sintomatico come lo xanax per tamponare subito alcuni sintomi, chi le ha detto di associare prodotti a casaccio per questo o quel sintomo ?
[#2] dopo  
Utente 972XXX

Iscritto dal 2009
Prendo periodicamente degli integratori, ho una situazione di salute piuttosto particolare.
La psichiatra che mi segue mi ha solo detto prendi ciò che vuoi di naturale. Affermando che lui non è un farmacista e quindi non sa le possibili interazioni. Per questo ho chiesto qui!
Quando ho ansia e la pressione sale lo xanax non basta forse la dose è bassa non lo so.
Comunque il magnesio e utile per tante cose credo. Mi sono operata 9 volte le domande che faccio sono si dettate dalla mia ansia ma anche dal mio vissuto 9 interventi non sono pochi
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIGEVANO (PV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

L'intero discorso è piuttosto oscuro:

a) "naturale" che significa, che categoria è ?
b) le interazioni non deve saperle il farmacista, è materia anche del medico. Se prende dei prodotti con uno scopo, è un conto, ma non si capisce cosa abbiano a che fare con la situazione di ora e perché li decide da sola però poi lo chiede al medico, il quale a sua volte le restituisce "la palla" dicendo di fare come vuole.

"Quando ho ansia e la pressione sale lo xanax non basta forse la dose è bassa non lo so."

Qualcuno le ha detto che quindi deve prendere qualcosa per abbassarla ? Come possono i sintomi essere sotto controllo se ha appena iniziato la cura.