Utente 584XXX
Buonasera a tutti i medici..
Soffro di DE con basso livello di testosterone sierico e libero...
Purtroppo negli ultimi giorni ho notato una piccola anomalia nel mio pene...

Probabilmente c'è sempre stata, ma per la prima volta me ne sono reso conto guardandomelo allo specchio (sembrerà inusuale ma mai l'avevo guardato di profilo ad uno specchio)....

Sembra esserci una leggera curvatura che parte propio sotto il glande....sulla parte alta del dorso del pene e lo curva verso l'alto (verso di me) leggermente....

Insomma il mio pene non è dritto ma leggermente curvato.....

Potrebbe essere una placca? IPP?

Altra ansia! Ora andrò a farmi vedere da un andrologo.....
Dolori non ne ho.....Quando faccio sesso nessun dolore o fastidio per la partner (sempre sotto l'effetto di pde5i)......nessuna mai me lo ha fatto notare......

Suggerimenti? Pensate possa essere davvero una placca? Oppure una congenita e leggera anomalia nella formazione dei corpi cavernosi?

In attesa della visita attendo gentilmente anche qualche vostro riscontro...

Grazie in anticipo per l'aiuto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,perchè pensare ad una placca se Lei stesso ipotizza una leggera deviazione da sempre?Si rivolga ad un esperto andrologo che sappia dare una corretta interpretazione ai risultati degli esami ematochimici e strumentali cui si é sottoposto in questi ultimi mesi e che,magari con l'ausilio di uno psicosessuologo,Le dia una mano a "staccarsi" dalla ossessiva autovalutazione della Sua genitalità.
Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 584XXX

Iscritto dal 2008
Ha ragione dr Izzo......Ma obiettivamente, vivendo una situazione particolarmente infelice, tendo a massimizzare e ad osservare ogni indizio datomi dal "bassoventre".....

In più mai ho notato la curvatura.....strano ma vero....quindi nn posso giurare che ci sia sempre stata...

Esistono quindi casistiche di peni in erezione curvi non per placche ma per fisiologica e genetica curvatura dei corpi cavernosi?

Grazie in anticipo per la risposta, che in qualsiasi caso le assicuro che non impedirà e non sostituirà una visita specialistica da un andrologo.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...in trenta anni non ho visto né letto una ipotesi patogenetica simile...Cordialità.