Utente 368XXX
Salve, premetto che ho 19 anni. Una settimana fa mi hanno portato al prontosoccorso per un calo di zuccheri e lamentavo un forte dolore al petto alto e laterale e al braccio sinistro con formicolio. Ho eseguito analisi del sangue, elettrocardiogramma, radiografia e visita di un dottore ma mi è stato detto che si trattava di un "dolore intercostale" e di assumere paracetamolo. Dopo una settimana il dolore è comunque intenso e più forte, a volte mi prende la scapola o la schiena. Vorrei essere tranquilla e poter dire di escludere un infarto o problemi cardiaci, per questo motivo chiedo un vostro parere. Nel caso fosse così, può essere un problema di nervi o tendini? Perché la sensazione che provo è come un crampo acuto.. O devo considerare il seno? Vi ringrazio in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
231165

Cancellato nel 2015
Considerando la sua eta' e gli accertamenti eseguiti in PS in corso di dolore può' escludere categoricamente che si tratti del cuore. Da dove venga il dolore senza una visita è impossibile stabilirlo ma il cuore lo lasci dov'è tranquillo. Provi con un po di antinfiammatori
buon natale
[#2] dopo  
Utente 368XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio buon natale anche a lei