Utente 789XXX
mio marito lavora presso un centro commerciale come magazziniere. ha 55 anni e soffre di 3 ernie del disco (da risonanze magnetiche). l'orario di lavoro è esteso per tutta la settimana e include tutti i sabato (con una interruzione di 1 ora dalle 10 alle 20) e tutte le domeniche pomeriggio. il suo giorno libero è il venerdi e il lunedi mattina. con questi orari non riesce a recuperare e ha ormai dolori costanti. chiedo gentilmente se con visita del medico competente che gli conferma le ernie è possibile richiedere che gli vengano riconosciuti, almeno 2 volte al mese, dei turni che gli permettano di riposare per 2 giorni consecutivi (p.es. venerdi e sabato, oppure sabato e domenica). ringrazio per la vs. cortese risposta
saluti
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
8% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Il medico competente può emettere un giudizio con varie limitazioni alla mansione svolta, mi sembra difficile che suo marito con 3 ernie possa avere l'idoneità a svolgere un lavoro pesante come il magazziniere. Il riposo per 2 giorni consecutivi non è la soluzione alla problematica, la soluzione sarebbe quella di svolgere mansioni più leggere.

Comunque chieda al datore di lavoro una visita straordinaria da parte del medico competente (o aspetti la prossima visita) porti la documentazione, riferisca i suoi disturbi e il medico elaboreà un giudizio che dovrebbe tutelare la sua salute. In caso non fosse d'accordo con questo giudizio, entro 30 giorni potrà fare ricorso all'ASL di residenza (Servizio Medicina del Lavoro).
Dr. Maurizio Golia - medico del lavoro e medico legale - Brescia.
[#2] dopo  
Dr. Stefano Bonomo
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Deve essere il medico competente dell'azienda a decidere , è a lui che dovrebbe far presente le sue perplessità, ed eventualmente fare ricorso anche alla ASL contro l'idoneità lavorativa, con il D.LGS 81/08 è possibile fare ricorso anche contro una idoneità lavorativa senza limitazioni.
saluti
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
8% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Ne parli con il medico competente aziendale, eventualmente si può fare seguire da un patronato.

Dr. M. Golia - Brescia
[#4] dopo  
Dr. Stefano Bonomo
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
sicuramente parlandone con il medico competente aziendale e documentando le patologie con la certificazione in suo possesso, fa la scelta migliore.
saluti
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
8% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Esibisca documentazione recente rilasciata da struttura pubblica o accreditata.

Dr. M. Golia
[#6] dopo  
Dr. Stefano Bonomo
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
la documentazione più completa possibile è necessaria per una valutazione corretta.
saluti
DOTT. STEFANO BONOMO
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
8% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Prima di consegnarla ne parli con un medico legale o del lavoro.

Dr. M. Golia