Utente 368XXX
Gentili dottori, ieri pomeriggio sono scivolata e caduta per terra. Ho appoggiato male la mano destra durante la caduta. All'inizio ho avvertito dolore al mignolo, ma poi è andato scemando e più di tanto non ci ho fatto caso. Ieri sera é iniziato a gonfiarsi e ad essere più dolorante, così ho messo del ghiaccio e della pomata. Stamattina ho fatto una lastra e il responso della radiografia è: sottile irregolarità del profilo corticale della base della falange intermedia del V dito della mano destra, compatibile con infrazione. Mi hanno steccato il dito e dato 25 giorni. Domani avrò una visita con un ortopedico. Nel frattempo volevo chiedere se, secondo il vostro parere, posso ridurre i giorni di riposo perché ho urgenti esigenze lavorative (quel dito devo usarlo!) e dato che il dito lo estendo e lo fletto normalmente e anche nell'atto di "fare pressione" non ho dolore. Il fastidio ce l'ho se premo sulla contusione e più che altro è livido. A cosa vado incontro se non seguo il riposo.consigliatomi?
Grazie per l'attenzione, un cordiale saluto.
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

un minimo di rischio c'è, perchè la diagnosi di infrazione può essere confusa con quella di frattura vera e propria.

In questo caso, in teoria, il movimento precoce potrebbe provocare uno spostamento dei due frammenti ossei.

Buona serata.
[#2] dopo  
Utente 368XXX

Iscritto dal 2014
Gentil Dottore,
la ringrazio per la risposta. Se l'infrazione non fosse una frattura vera e propria (spero domani l'ortopedico mi dia qualche delucidazione in più) ma fosse di entità minore, pensa che potrei ridurre i giorni con la steccatura a 10/15 e poi riprendere le attività normalmente, magari con attenzione e continuando con il protocollo RICE?!

La ringrazio per la cortese attenzione,
Buona serata.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
In tal caso, facendo molta attenzione a evitare i movimenti bruschi e gli sforzi, si.