Utente 367XXX
Buona sera,
chiedo un vostro parere riguardante l'esito dell'holter eseguito da mio zio poiché i suoi battiti medi a riposo sono un po' altini.
Di seguito il risultato:

QRS 119839

Fc giorno massima 131
media 90
minime 65

Fc notte
massimo 94
media 73
minima 65

QT 379
QTC 425
Besv 6
Tachicardia 2

Ritmo sinusale normofrequente tachicardico con conservata variabilità circadiana della frequenza cardiaca
range: 65-131 bpm
Rarissime extrasistoli sopraventricolari isolate.
Non pause, né alterazioni del tratto ST di significato ischemico.
Non sintomi specifici segnalati.

Probabilmente i battiti per un uomo sono troppo alti?
Grazie anticipatamente.
Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Durante
28% attività
12% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
Buongiorno,
Per prima cosa bisognerebbe sapere il motivo per il quale suo zio ha eseguito questo esame e cosa ha fatto surante l'esame stesso.
In linea generale i battiti di suo zio sono verso il lomite superioremdel range di normalità.

Cordiali saluti
Alessandro Durante
[#2] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Si scusi..
ha fatto questo esame poiché si è accorto che il suo cuore correva un pochino.Inoltre a lavoro si è recato in infermeria e aveva questi battiti un po' veloci e lo hanno mandato in pronto soccorso e proprio l'ospedale gli ha detto di eseguire l'holter.Tra l'altro mio zio mi diceva che questo esame lo ha fatto un giorno che non è andato a lavoro.Nella giornata dell'esame non ha fatto niente di particolare se non una passeggiata.
Pensa sia il caso che si rechi da un cardiologo?
[#3] dopo  
Dr. Alessandro Durante
28% attività
12% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
Potrebbe iniziare a parlarne al suo medico curante ed eventualmente successivamente fare una valutazione da un cardiologo per escludere problemi alla base di questa frequenza cardiaca relativamente elevata.

Cordiali saluti
Alessandro Durante