Utente 368XXX
Buongiorno,
da qualche giorno dopo che mi sono arrabbiata ho sentito che il cuore è diventato spesso ballerino,accelera il battito sentendolo a volte anche se solo per un momento forte,a volte in gola che mi manca per un attimo il respiro altre volte più lieve,a volte ho la sensazione mi prenda allo stomaco,e a volte,sudo nelle mani.

Poi capita che a volte sento la necessità di tirare su il respiro e da quando è iniziato mi sembra di avere più freddo del solito.

Questo dolore che sento sopratutto in mezzo dove ce il seno(fatta visita 1 mese fa tutto ok) a volte è accompagnato da dolori al fianco sinistro e pancia e, se massaggio,mi fa fare aerofagia.

Cio che mi preoccupa è anche la sensazione fastidio che ho al braccio sinistro la quale non è forte però mi sembra ci sia.

Ho fatto eco dopler a settembre ed è risultato che ho un leggero scompenso della valvola atriale ma sia la cardiologa chel medico di base han detto di non preoccuparsi assolutamente.

È un periodo che ho molta ansia e stress dovuto a eventi poco piacevoli.

Volevo sapere mi devo prroccupare? Sono molto in ansia per questo e non mi do pace ho paura di infarto o cose simili.

RingraziandoLa spero in una risposta veloce.


Isa

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Un...." leggero scompenso della valvola atriale" ...sono parole senza senso che sono certo che nessun cardiologo le abbia mai detto.
Sei lei non fosse fumatrice, non avesse familiarita' per ictus od infarti o morte impriovvisa non vedrei motivi di preoccupazione.
Arrivederci e buon anno
[#2] dopo  
Utente 368XXX

Iscritto dal 2014
Buonasera dottore,
Ho guardato l eco doppler sopracitato e in effetti esattamente ho un prolasso valvolare mitralico associato a IM minima e IT LIEVE con PP max nella norma.

Fumatrice raramente mentre nella mia famiglia sembra non risulti nessuna delle cose da lei indicate.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
e allora si tranquillizzi.
Smetta di fumare anche quelle poche sigarete: il cancro del polmone non e' direttamente proporzionale alle sigarette fumate.
Ed aumenta il rischio di ictus infarto e morte improvvisa...
Arrivederci