Utente 368XXX
Buonasera, sono nuovo di questo forum e quindi spero di aver postato nella sezione giusta. Ho una domanda abbastanza specifica alla quale non mi pare sia stata data risposta nel resto del forum.
Sono un ragazzo di 19 anni, peso 72kg circa e sono alto quasi 1,80cm. Mi mantengo in forma svolgendo attività fisiche quali la corsa o allenamento a corpo libero in generale; ho una corporatura abbastanza snella. Circa tre anni fa mi sono sottoposto ad un intervento chirurgico per un'ernia inguinale (dx), alla quale ho posto rimedio appena mi sono accorto della sua esistenza; in generale, si scorgeva appena un lieve gonfiore, ma il mio sospetto fu confermato dai successivi esami. Da alcuni giorni, mi sono accorto che sintomi molto simili si sono ripresentati sul lato sinistro dell'inguine. Si scorge un gonfiore molto lieve, e la zona, sottoposta a leggero sforzo durante i bisogni intestinali, provoca una strana sensazione: non un dolore o fastidio, ma come una sensazione di un leggero 'tocco'. La mia domanda era questa: siccome nei prossimi mesi ho vari impegni, soprattutto universitari, vorrei sapere se (ovviamente evitando gli sforzi superflui) era possibile attendere, ed eventualmente, all'incirca, quanto. Non vorrei, ovviamente, una risposta del tipo 'dieci giorni', oppure 'sette mesi'; so bene che è impossibile fornire una risposta precisa, mi interesserebbe sapere soltanto più o meno quanto sono ampi questi tempi. Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Che dice lei non ē possibile dare un'idea si tempi, ma da come descrive questi possono essere abbastanza lunghi, ma di questo se ne deve avere conferma solo visita diretta.

Cordialmente