Utente 121XXX
Buongiorno,
Ho 28 anni e da ormai anni ho un problema di pustole sottopelle e non sul viso principalmente e qua e là sul petto e sulla schiena.
negli anni ho fatto esami: per allergie,ma non risultano esserci; per intolleranza e in quest'ultimo è risultata l'intolleranza a latte vaccino e derivati e carne bovina.
con quest'ultimo esame, infatti rimuovendo tali alimenti ho per un certo periodo risolto e infatti se malauguratamente assumo tali alimenti,fiorisco terribilmente oltre ad avere dolori di stomaco e all'altezza dei reni. Tempo ancora addietro avevo fatto dei test ormonali e assumendo la pillola yasmin avevo risolto,anche lì temporaneamente,ma ho dovuto smetterla perché pensavo mi provocasse forti dolori addominali.
ho provato anche una pillola simile come componentistica,ma mi venivano ancora più pustole.
ormai non so più come gestirle.
Vorrei capire cosa sono e quale è il fattore scatenante. Che dieta devo fare per evitarle e come gestirle appena stanno per spuntare,per evitare che poi si diffondano.
grazie mille
cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissima,
Anzitutto necessaria la diagnosi bisogna capire se il suo fenomeno sia compatibile con un'acne femminile tardiva.
Una volta prestabilita questa diagnosi che spazia ovviamente anche attraverso altre ipotesi, si potrà adottare una terapia precisa che passa per un algoritmo diagnostico-terapeutico

Consiglio senz'ombra di dubbio di effettuare una visita dermatologica in tempi ragionevoli.
Cari saluti