Utente 783XXX
io sonno una ragazza di 23 anni e vivo qui a milano da 5 anni. Dal primo anno ho problemi con le zanzare tigre che in Ollanda non ce sonno. Quando una mi morde, si infetta subido e diventa dolorosa e grandissima e quasi sempre rossissima. Come io sonno una che soppurto il dolore non e quella la problema, ma la mia problema e che adesso doppo 5 anni se vedeno ancora, sono diventati macchie scuri su tutto il mio corpo e non vogliono andare via. Purtroppo ho la stessa problema anche se mi sono feritta, pero va via doppo quasi un anni o due, ma quelli delle zanzaare sonno molto resistente. Mi potete dire cosa fare per favore.
Grazie mille.
Ps. Mi dispiace se sbaglio nel Italiano.
[#1] dopo  
Dr.ssa Gabriella La Rovere
28% attività
0% attualità
12% socialità
PERUGIA (PG)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
Buongiorno.
Le macchie che compaiono dopo punture di zanzare possono essere eliminate usando il laser oppure, in maniera più leggera e graduale, con creme a base di acido glicolico. Si consigli con un dermatologo della sua zona.
Buona giornata
[#2] dopo  
Utente 783XXX

Iscritto dal 2008
la crema lo ho gia provata per quasi 6 mesi ma non ha fatto niente, doppo sonno rimasto in cinta e non pensavo a niente altro di mio figlio. Magari e il caso adesso di provare il laser.
Grazie mille dr.ssa per la risposta.
[#3] dopo  
Dr. Francesco Scarpa
24% attività
8% attualità
0% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2008
Buon giorno,
le macchie dalei descritte sono, verosimilmente, delle iperpigmentazioni post infiammatorie. Per il trattamento le consiglio di utilizzare delle creme depigmentanti come supporto di una terapia medico estetica. Il trattamento di tali pigmentazioni inizia con un buon check-up cutaneo (con luce di wood) per vedere se si tratta di pigmentazioni epidermiche o dermiche. Le opzioni terapeutiche comprendono l'utilizzo di acidi (piccole toccature sulla zona ipercromica), laser e luce pulsata. Fondamentale nel periodo post trattamento una adeguata fotoprtotezione con schermi solari(questo vale per tutti itrattamenti rivolti alle ipercromie).
Distinti saluti
[#4] dopo  
Utente 783XXX

Iscritto dal 2008
Grazie Dr. Scarpa :)
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Le consiglio la visita Dermatologica per valutare se queste situazioni siano riconducibili ad un "linfocitoma cutaneo" situazione benigna dovuta ll'infiltrazione nella cuta superficiale di gruppi di cellule infiammatorie per motivi asociabili alle epizoonosi, ovvero alle punture di insetto.

in tal caso, bisognerà scegliere terapie idonee (che non fanno certo parte di peelings chimici)

cari saluti