Utente 186XXX
Gentili dottori,sono un ragazzo di 26 anni.Diversi mesi fa sono stato da un dermatologo perchè la notte avevo forte prurito alla testa e per tale motivo vedevo molti capelli caduti sul cuscino al risveglio e avevo notato una diradazione al vertice.
Il medico mi ha riscontrato seborrea del cuoio capelluto e defluvio androgentico scala hamilton 1.
Prima di passare a farmaci dato che la caduta e lieve mi ha prescritto capsule e fiale Viscaplus o adefluvina profase.
Leggendo gli articoli del Dottor Laino il termine defluvio androgenetico non si usa più in campo dermatologico.
Quindi vorrei sapere due informazioni: 1. Il mio problema indica un alopecia androgenica dato che mio padre e mio nonno paterno sono calvi o telogen effluvium. 2.Un dermatologo in farmacia invece mi ha prescritto le nuove fiale biothymus active ma parla di telogen effluvium. Le posso acquistare? Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente un po' di chiarezza in poche parole. L'alopecia androgenetica o calvizie è una condizione del cuoio capelluto identificabile con una miniaturizzazione dei capelli su base ereditaria (condizione irreversibile) e può talvolta essere accompagnata ad un telogen effluvium (condizione reversibile).Il telogen effluvium condizione caratterizzata da una maggior perdita di capelli rispetto a quelli che fisiologicamente perdiamo giornalmente,può accompagnarsi a svariate patologie che riguardano il cuoio capelluto, come la dermatite seborroica ma non solo e sta proprio allo specialista dermatologo individuarle e curarle.Pertanto non potendola visitare realmente non posso che rifarmi al consulto ed alle prescrizioni ricevute dal Collega
Con l'occasione le porgo i miei saluti e gli auguri per un sereno anno nuovo