Utente 294XXX
Buongiono, io sono stato operato per un varicocele sinistro di III grado ormai 5 mesi fa. Tuttavia, il testicolo operato è tuttora dolente. Inoltre, ho bruciore durante la eiaculazione (che sento essere diversa rispetto a prima) e il mio desiderio sessuale è crollato.
Un mese dopo l'intervento ho eseguito un ecocolordoppler che ha evidenziato una recidiva del varicolece. Il testicolo è risultato normalmente vascolarizzato e il medico che ha condotto l'ecografia mi ha detto che i dolori sarebbero passati con il tempo.

Qualche giorno fa mi sono recato dal mio medico di base per parlagli di questo mio problema che mi sta creando non poca ansia. Mi ha prescritto un'ulteriore visita andrologica e, per il dolore al testicolo, mi ha prescritto un farmaco di nome Unidrox.

Ho visto che è un antibiotico per le infezioni delle basse vie urinarie. Volevo chiedere se il dolore che io provo, che sicuramente deriva dall'intervento del varicocele (perché prima non l'ho mai sperimentato), può essere curato tramite un antibiotico.

Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non esiste alcun rapporto tra caratteristiche organolettiche del liquido seminale,qualità della erezione ed eventuale recidiva di una varicocelectomia.Quanto alla dolenzia locale,certamente la cicatrice puo' incidere e non so quanto la terapia consigliata,in assenza di una certificata infiammazione,possa giovare al quadro clinico.A quando risale l'ultima spermiocoltura ?Cordialita'
[#2] dopo  
Utente 294XXX

Iscritto dal 2013
L'ultima spermiocoltura risale a circa un anno fa.

E' il testicolo che dolente al tatto. La cicatrice è andata a posto dopo un paio di settimane dall'intervento. Sono passati 5 mesi.

Non ho problemi di erezione, ma solamente meno desiderio sessuale dovuto al fatto che ogni volta che eiaculo ho bruciore. E sicuramente questo dolore deriva dall'operazione del varicocele (non dalla recidiva).

Al momento il mio interesse non è per il varicocele, è per il dolore al testicolo e visto che non passa da solo aspettando (sono passati 5 mesi, ripeto) sto cercando un modo per farlo passare io.

Grazie della risposta.
[#3] dopo  
Utente 294XXX

Iscritto dal 2013
Mi potreste consigliare una pomata antiinfiammatoria locale da applicare sul testicolo?