Utente 368XXX
a mio padre è stato diagnosticato un Carcinoma squamoso del polmone.
in particolare:
Referto istomorfologico ed immunofenotipico compatibile con
CARCINOMA SQUAMOSO SCARSAMENTE DIFFERENZIATO DEL POLMONE con ampia area di necrosi centrale. La neoplasia è costituita da un pattern di crescita solido-trabecolare con aree di necrosi. Superficie pleurica indenne, Margine di resezione bronchiale, struttura vasi ilari e sei linfonodi preribronchiali indenni.
Le indagini di immunoistochimica con anticorpi anti-p63 ed anti-34BetaE12 hanno dato esito positivo, con anticorpi anti-TTF1 ed anti CK7 esito NEGATIVO
Linfonodi esenti da neoplasie con segni di iperplasia follicolare reattiva e con istioantracosi dei seni
Stadio patologico pT2b

Diagnosi e programma terapeutico
Lobectomia suoeriore sinistra per ca. squamoso pT2bN0 eseguita in ottobre 2014, in considerazione dell’età (75 anni) si decide di mantenere il paziente in follow-up senza fare la chemioterapia.

E' opportuno non trattarlo con la chemioterapia per l'età? Non potrebbero esserci delle micro metastasi non rilevate che andrebbero trattate?
[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo
48% attività
4% attualità
16% socialità
FURCI SICULO (ME)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Considerando la neghatività strumentale pre operatoria e la negatività linfonodale, i margini negativi, credo sia la scelta migliore.