Utente 368XXX
Buona sera,
Vi ringrazio per l'attenzione, espongo subito il mio problema.
A quanto pare ho il testicolo sinistro sempre piu alto di quello destro, sia in stato flaccido che in erezione.
Il testicolo e' sempre all'interno dello scroto, semplicemente e', secondo me, anormale che si trovi cosi in alto, in quanto l'altro e' decisamente piu basso.

Mi converrebbe andare da qualche andrologo? C'e' da preoccuparsi?

PS: Non presentano dolori e l'eiaculazione non che espulsione e' regolare, ma nella mia carriera da giocatore di football ho spesso ricevuto "infortuni" in quella zona, per cosi dire, potrebbe aver inciso sulla posizione?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro utente,vero e' che,il più delle volte,l-emoscroto sinistro e' situato più in basso rispetto al controlaterale ma...non e'una regola.Ritengo che,a venti anni,qualsiasi maschio dovrebbe avere contezza sullo stato del proprio apparato genitale,riproduttivo e sessuale e,quindi,una visita andrologica sarebbe indicata.
Analogamente,sarà' utile eseguire uno spermiogramma.Cordialita'
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,
le ribadisco quanto risposto dall'esperto dottor Izzo. esiste quasi sempre una diversa posizione dei due testicoli. quasi sempre il testicolo sinistro è più basso. Un Inglese nel secolo scorso andò a controllare tutte le statue greche e romane di uomini e verificò che in quasi tutte le statue il testicolo sinistro era rappresentato in posizione più bassa rispetto al destro. Le statue erano rappresentazioni del fisico di giovani modelli e quindi si poteva desumere che il testicolo sinistro era più in basso del destro.
il fatto di avere la situazione opposta non significa malattia. Effettui la visita andrologica e l'esame del liquido seminale a cui tutti i maschi dovrebbero sottoposrsi dopo i 18 anni
cari saluti