Utente 348XXX
Buonasera gentili dottori, volevo sapere se esiste realmente un fondamento di verità riguardo alla vertebra cervicale denominata "atlante" e relativi disturbi causati da degenerazioni artrosiche di tale vertebra (e altre vertebre cervicali). io ho scarsa fiducia verso osteopati, chiropratici e pseudo-medici simili, però sto soffrendo (ormai da Maggio 2014) di uno strano reflusso gastroesofageo comparso esattamente due mesi dopo un attacco di artrosi cervicale (da una risonanza magnetica fatta a Marzo 2014, risulta che lo spazio tra le vertebre C5-C6 si è un poco ridotto). ben tre gastroenterologi che ho visto (e che mi hanno visitato) hanno escluso che io soffra di un vero reflusso gastroesofageo (la gastroscopia che ho fatto a Settembre 2014 è risultata completamente negativa, mettendo in risalto solo uno stomaco conformato ad uncino con abbondante secrezione gastrica nel lume). per il primo gastroenetrologo, questa mia acidità è amputabile unicamente alla conformazione anatomica del mio stomaco, mentre per gli altri due, questa acidità (con conseguente reflusso) è dovuto ad uno stato ansioso. la cosa strana è che questo reflusso scompare non appena assumo 20 mg di esomeprazolo, però, continuando la cura con questo IPP, il problema non si risolve, ripresentando qualche sintomo lieve dopo un paio di settimane di terapia. i gastroenetrologi mi hanno sconsigliato di assumere IPP, ma con il solo Gaviscon non riuscivo a stare bene. la mia domanda è: non è che c'entri questa vertebra dell'atlante, in tutto ciò? osteopati dicono di sì e anche su diversi siti web (tra cui Wikipedia) imputano all'artrosi cervicale anche problemi di acidità di stomaco e reflusso (dovuto, secondo loro, a schiacciamento di nervi che sono situati all'interno delle vertebre cervicali e che irradiano lo stomaco, tra cui il Vago). aggiungo pure che, dopo delle sedute di kinesiterapia, avverto degli scricchiolii nelle vertebre cervicali (nel senso che durante certi movimenti del collo, le mie vertebre scrocchiano proprio, come, ad esempio, quando mi alzo dal letto la mattina, appena sveglio - e ogni tanto anche con della cefalea muscolo-tensiva). vi ringrazio e vi auguro buon anno

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Avendo verificato con diversi gastroenterologi il problema del reflusso Le consiglierei di ripostare anche in AREA ORTOPEDIA se chiede un ulteriore approfondimento.

Tanti saluti
[#2] dopo  
Utente 348XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno dottore, la ringrazio per la risposta. avevo provato a inserire questa richiesta nella sezione "ortopedia", ma non c'era posto, nel senso che si erano accavallate molte richieste e, quindi, non accettavano ulteriori consulti. mi pare che nella sezione ortopedia ci sia un "intasamento" da mesi. comunque, grazie
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla.