Utente 368XXX
Salve, ho bisogno di trovare risposta alle preoccupazioni che mi assalgono da qualche giorno:
qualche sera fa, ho avuto la malsana idea di chiedere un rapporto orale ad una ragazza diciamo "probabilmente non sana"... Ovviamente ho indossato il preservativo, ma dopo l'eiaculazione raggiunta tramite masturbazione da parte della ragazza, mi sono accorto che il preservativo era rotto!! il rapporto orale è durato qualche minuto e terminato tramite masturbazione, ma io non sono in grado di sapere se il preservativo si è rotto durante il rapporto orale o meno...
Ora la domanda è: posso stare tranquillo? c'è possibilità di avere contratto qualche MST, è opportuno che faccia i test?
Grazie in anticipo, attendo qualche vostra risposta con ansia..
[#1] dopo  
362024

Cancellato nel 2015
Gentile ragazzo,

in attesa che i Colleghi specialisti possano rispondere al suo consulto, la sollecito a sentire il suo medico di famiglia.

Intanto non mi sembra sia sicuro che questa ragazza abbia patologie in corso... mi sembra più che altro che, da come ci narra, sia un po' la sua "ansia" a metterla in allarme...?!


C faccia sapere.

Un caro saluto

[#2] dopo  
Utente 368XXX

Iscritto dal 2015
Fortunatamente non ne ho la certezza, ma il solo dubbio, come dice lei, mi mette in allarme e genera questo stato d'ansia... che sicuramente sarebbe placato se sapessi che l'accaduto è a basso rischio o addirittura il rischio non c'è.
Il medico mi ha tranquillizzato un po' dicendomi che non ci sono casi registrati di contagio hiv tramite fellatio ricevuto; ma tuttavia è possibile trasmettere altre malattie, pur precisando che il contatto con la bocca è avvenuto per pochissimi minuti (forse secondi), per poi terminare tramite masturbazione, fase in cui probabilmente si è rotto il preservativo per via della poca lubrificazione.
Nel caso, rimane pur sempre il dubbio di patologie in corso di questa ragazza.
Nel frattempo attendo il parere di uno specialista.