Utente 368XXX
salve, sono un ragazzo di 25 anni. ho eseguito delle analisi consigliate dall'andrologo in seguito a degli episodi di deficit di erezione, ho riscontrato un livello di prolattina sopra la norma ( 20,9 ng/ml ) , fino ad ora è l'unico valore anormale, sono ancora in attesa dei risultati per testosterone e cortisolo. le mie domande sono:
con tale valore è consigliata una RM ad escludere un prolattinoma?
riguardo l'eventuale cura farmacologica, quali sono i tempi entro i quali generalmente si ristabiliscono valori ormonali normali?
è il caso di preoccuparsi? può essere a rischio la mia fertilità?
grazie e buone vacanze.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
con ottime probabilità lei non ha nulla. La prostatica è un ormone molto sensibile allo stress da puntura eseguita per il prelievo; i valori che si ricercano nel sospetto di patologia ipotalamo-ipofisaria sono molto più elevati. In caso di dubbio si possono eseguire 2 prelievi seriati con ago lasciato a dimora ("butterfly"), a circa 20 minuti l'uno dall'altro, per ovviare allo stress da puntura; nel suo caso vi sono ottime probabilità che il secondo prelievo risulti nella norma. Dimentichi RM e terapia medica.
[#2] dopo  
Utente 368XXX

Iscritto dal 2015
la ringrazio per la celerità della risposta. in questo caso aspettiamo il risultato del testosterone e altri ormoni ancora in laboratorio, la aggiorno nel giro di pochi giorni. buone feste.