Utente 324XXX
Gentilissimi dottori

Ho scritto diverse volte spiegando il mio problema e chiedendo consigli e chiarimenti per le cure che ho fatto e stò facendo ma come risposta ho avuto sempre e solo tante chiacchiere o inviti a leggere articoli che ormai sò a memoria. A prescindere dal fatto che per mia convinzione personale, sicuramente sbagliatissima, credo che le chiacchiere non possano guarire nessuno, quello che vi chiedo è , e gradirei una risposta sincera, è possibile guarire dall' eiculazione precoce? Lasciando stare la teoria, avete mai avuto pazienti guariti da questa odiosa disfunzione? Scusate lo sfogo ma non ne posso veramente più , a parte la frustrazione mia e soprattutto di mia moglie, ho speso tantissimi euro da 2 diversi specialisti che , una volta escluse cause fisiologiche, non hanno trovato di meglio da fare che prescrivermi uno il Cialis ( quando fortunatamente quello dell'erezione è uno dei pochi problemi che non ho) e il secondo Priligy che chiaramente avevo già provato senza nessun risultato apprezzabile.
Ora stò assumendo Serestill 15/20 gg al giorno e a parte un lievissimo miglioramento non posso certo dire di aver risolto il problema.
Che devo fare? Per favore aiutatemi con qualche consiglio pratico ....
Vi ringrazio anticipatamente

Saluti

Mauro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
e torniamo alle chiacchere che si chiama psicoterapia. Se è della convinzione che non le serva, allora ne ha veramene bisogno, la sua convinzione è sintomo di mentalità estremamente ansiosa. Detto questo, gli altri rimedi sono soltanto tappabuchi che funionano finmo a che li prende. Poi basta. Questo è un consiglio estremamente pratico ed è l' unico possibile e sensato. Atri farmaci glieli prescriveranno i colleghi di qua non possiamo farlo.
[#2] dopo  
362024

Cancellato nel 2015
Gentile utente,

accolgo in pieno le riflessioni del dr. Cavallini ...


E provo a farla riflettere su questo aspetto...


< A prescindere dal fatto che per mia convinzione personale, sicuramente sbagliatissima, credo che le chiacchiere non possano guarire nessuno...>


La sua convinzione è rispettabilissima, però la realtà dei fatti dimostra che, con motivazione e impegno, un percorso di Psicoterapia può far raggiungere obiettivi e trovare un buon equilibrio.


< quello che vi chiedo è , e gradirei una risposta sincera, è possibile guarire dall' eiculazione precoce?
>
Sempre con impegno e motivazione una Psicoterapia sessuale, eventualmente di coppia, può essere adeguata a lei e alla sua compagna, se da un punto di vista organico non ci sono cause.


Spero in una riflessione costruttiva e, magari, una svolta al "cambiamento"!


Un caro saluto
[#3] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
Aggiungo qualche nota a quelle già rivecute, premesso che onoine non potrà mai ricevere consigli pratici, che invece in sessuologia si chiamano "mansioni sessuali".

La terapia psico/ sesuale per esempio non è solo "chiacchiera", ma lavora su psiche, soma e coppia.

La diagnosi deve essere certa ed andrologica, il protocollo terapeutico si stabilisce di conseguenza.

Non le allego nessuna lettura visto che le ha lette già tutte.
[#4] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
Egregi Dott.ri

Vi ringrazio per la consueta cortesia e disponibilità, non posso fare a meno di notare però che tutti e tre avete accuratamente evitato di rispondere alla mia domanda molto chiara e diretta:

" è possibile guarire dall' eiculazione precoce? .............., avete mai avuto pazienti guariti da questa odiosa disfunzione? "

mi sarebbe bastato un semplice SI, che però tutti e 3 avete evitato di dire.

La cosa mi lascia molto pensare.......

Grazie comunque e buona domenica
[#5] dopo  
362024

Cancellato nel 2015
Gentilissimo,

per quanto concerne la mia esperienza clinica, se c'è impegno e motivazione nel seguire scrupolosamente una Psicoterapia sessuale (individuale e/o di coppia), gli obiettivi si raggiungono!


Un caro saluto
[#6] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio Dott.ssa Albano

Peccato sia così lontana...
[#7] dopo  
362024

Cancellato nel 2015
Nella Capitale, e forse anche nella sua zona, ci sono professionisti rispettabilissimi e competenti: non si perda d'animo... si attivi e si affidi!


Un augurio,

di cuore.
[#8] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Il si in assoluto, senza diagnosi, sarebbe una rassicurazione vana.
Dalla mia pratica clinica, le posso assicurare che e' una disfunzione perfettamente risolvibile