Utente 218XXX
Salve, io ho fatto la prima visita medico sportiva 3 anni fa perché avevo iniziato ad andare in bici, per frequentare le granfondo a livello amatoriale. Durante la visita mi hanno trovato la pa 80/150, richiesti vari esami. Dall'holter 24h risulta una pa nella norma durante le ore notturne e durante la giornata la minima è nella norma, la massima è sempre 140/150. Non sarebbe granchè alta mi ha detto il cardiologo, ma visto che pratica attività sportiva partire da una pa già altina non va proprio bene e mi ha ordinato il TRIATEC da 5mg 1c al gg. L'anno scorso, alla visita annuale hanno riscontrato la pa sempre sui 140 e mi hanno aggiunto l'almodopina sempre da 5g. Circa 3 mesi fa ho fatto una visita in un centro specifico per l'ipertensione, mi hanno sospeso il triatec a mi hanno detto di continuare solo con l'almodopina, ora a distanza di tempo io riscontro la pa sempre sui 140/150 (la massima) la minima va bene. L'almodopina secondo voi è insufficente? Io non ho sintomi particolari, la pa leggermente alta non mi da problemi ma visto che quando esco in bici faccio una media di 80/100Km 2/3 volte la settimana posso stare tranquillo, mi consigliate qualcos'altro? Altri esami (ecodoppler, ecografia a reni e addome e ecg) sono tutti normali, non hanno rilevato nulla

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le consiglio un approfondimento con un Holter pressorio delle 24 h da farsi durante le temperature climatiche dell'attuale stagione invernale. A tal proposito le consiglio anche la lettura dell'art. http://www.medicitalia.it/minforma/cardiologia/1940-ipertensione-arteriosa-prevenzione-diagnosi.html
Cordilamente
[#2] dopo  
Utente 218XXX

Iscritto dal 2011
io l'Holter l'ho già fatto, cambia qsa farlo durante la stagione invernale?
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Se l'Holter è quello pressorio (attenzione a non confonderlo con quello ECG), durante la stagione invernale si ottengono valutazioni più accurate poichè le temperature climatiche basse detrminano un aumento dei valori pressori laddove quelle estive le riducono. In altre parole se un Holter pressorio risulta normlae durante la stagione estiva non è possibile stabilire se i valori pressori sono bassi per effetto del caldo o perchè sono normali.
Saluti