Utente 338XXX
Salve a tutti.
Ho 17 anni e ieri sono stato dall'andrologo per la prima volta. Mi è stato diagnosticato tramite r un varicocele di 2-3° grado al testicolo sinistro.
Ho sempre notato un ammasso di vasi sanguigni piuttosto accentuato nella zona ma pensavo fosse una cosa normale, non sapevo dell'esistenza di questo disturbo e non mi ero mai rivolto all'andrologo prima anche perchè non ne avevo mai avuto il bisogno (e soprattutto perchè non ho mai provato dolore o fastidio a causa di questa patologia).
Mi è stato detto dal medico che è abbastanza comune ma quello che mi fa più paura è la connessione con l'infertilità. L'andrologo mi ha riferito che verso primavera dovrò fare 3 esami:
esame seminale + FSH,LH,testosterone,inibina B + ecografia scrotale + Doppler funicoli spermatici. Dopo aver effettuato questi esami dovrò rifare una visita di controllo.
Non mi sembrava particolarmente preoccupato ma vorrei avere diverse opinioni da parte di vari medici perchè sono piuttosto terrorizzato all'idea di essere sterile.
Sapreste dirmi:
- Posso diventare sterile? o lo sono già adesso?
- Dovrò sottopormi ad un intervento?
- E' difficile guarire?
- Riuscirò a guarire ed essere a tutti gli effetti fertile dopo la cura?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

segua le indicazioni diagnostiche ricevute dal suo andrologo, sono corrette e ci permetteranno di rispondere in modo preciso alle sue domande che al momento non possono avere una risposta mirata.

Nel frattempo, se desidera avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche l’articolo, da me pubblicato sul nostro sito, visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html .

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 338XXX

Iscritto dal 2014
Non sa nemmeno dirmi nulla sulla sterilità? Ripeto sono molto terrorizzato...

Ps:non riesco a visualizzare il link del suo articolo che ha incollato in precedenza.

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

per il problema "fertilità" bisogna fare almeno un esame del liquido seminale.

Per l'articolo indicato credo ci siano problemi nel sito, provi con questo link:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 338XXX

Iscritto dal 2014
Ah ho capito, quindi se gli esami del liquido seminale dovessero risultare nella norma non avrei problemi di fertilità?
La ringrazio nuovamente per l'attenzione.

Cordiale saluto.
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Esatto!