Utente 369XXX
Buonasera.. Vi scrivo l esito della tac ad alta risoluzione: Centimetrico tessuto ipodenso in sede prevascolare come per residuo timico. Ispessimento pleurico apicale a dx con millimetrici noduli fibrotici ed unico calcifico in sede periscissurale omolateralmente. Atteggiamenti bronchiectasici in sede lobare media ed in postero basale sin. Non versamenti pleurici. In attesa di una vostra risposta, cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Molte parole in questo referto. Parole che possono scatenare paure ingiustificate nei non addetti ai lavori. Da quello che leggo deve stare assoli tranquilla. Consiglio comunque una visita specialistica pneumologia/chirurgia toracica per completezza.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 369XXX

Iscritto dal 2015
Grazie infinite.. Vorrei approfondire con il dirle che il mio medico di base mi ha chiesto se avessi avuto in passato polmonite o tubercolosi, visto che secondo lui sono cicatrici di pregresse infezioni. Assolutamente no, ho avuto solo una bronchite un paio di anni fa, ma risolta in breve tempo. Essendo fumatrice, ogni due anni faccio una rx torace di controllo e le precedenti erano pulite. Possibile che possa accadere questo in soli 2 anni? Aggiungo che 5 anni fa mi e stata diagnosticata l artrite reumatoide, l'esordio e' stato devastante, ma in seguito si è scoperto che era stato il batterio ureoplasma a scatenarla. Da li con un ciclo di antibiotico per un mese ho cominciato a stare bene. Ma 2 anni fa per forti dolori alla schiena ho fatto una risonanza, artrosi degenerativa della colonna ernie diffuse e protursioni. Può l artrite, anche non avendo sintomi alle articolazioni danneggiare polmoni e colonna? Aggiungo che sono mamma di 5 figli, con un primo parto spontaneo e 4 cesarei. L'ultimo prematuro e di urgenza 1 anno fa. Sto facendo accertamenti per presenza di un polipo e tantissimi fibromi che mi portano ad avere continue emorragie.Lutero, tra cicatrici e troppe aderenze, purtroppo non e possibile asportarlo. La ringrazio anticipatamente, spero possa aiutarmi a capire cosa mi sta accadendo e se, secondo lei possano esserci dei collegamenti..
[#3] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Comunque i polmoni non sono danneggiati. Stia tranquilla.
[#4] dopo  
Utente 369XXX

Iscritto dal 2015
Grazie infinite..
[#5] dopo  
Utente 369XXX

Iscritto dal 2015
Mi scusi ancora, i polmoni non sono danneggiati ma che significa Ispessimento pleurico apicale a dx con millimetrici noduli fibrotici ed unico calcifico in sede periscissurale omolateralmente? Se oltre ad una bronchite non ho mai avuto altro e le lastre riferenti a 2 anni fa erano perfette? Scusi ancora per il disturbo,
[#6] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Ha detto bene "le lastre"!!questa è una TAC, esami più dettagliato e preciso della semplice radiografia dove i millimetrici noduli non si vedono.
[#7] dopo  
Utente 369XXX

Iscritto dal 2015
Grazie..sopratutto per la pazienza 😊
[#8] dopo  
Dr. Federico Raveglia
24% attività
0% attualità
0% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2014
Buonasera, concordo pienamente con quanto detto dal Collega. Suggerisco al massimo nuova TAC a 6 mesi/1 anno per controllare il residuo timico.
Cordialità