Utente 369XXX
Egregi Medici,
Recentemente per la prima volta ho sofferto di calcoli renali con i relativi sintomi, vomito e forti dolori.
Trovandomi temporaneamente in Brasile mi sono poi recato in un pronto soccorso dove a seguito di una risonanza magnetica mi è stato riscontrato un calcolo di circa 5,5 mm che procurava i sintomi.
Mi è stato consigliato la rimozione tramite uretrotrenoscopia, operazione che ho accettato vista la persistenza dei dolori.
L'operazione ha comportato la degenza di una notte in ospedale ed ora sto seguendo il decorso riabilitativo a casa che sembra essere positivo.
La cosa che mi ha sorpreso é che mi é stato fatturato tra visita, operazione ed ospedale quasi 9000.- eur .
Vorrei cortesemente sapere se l'importo sembra corretto.
Mi scuso per chiedere tale informazione ma gentilmente vorrei sapere se l'importo è corretto.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo, non posso ovviamente dare un parere su quanto ha pagato (ma é stato in ospedale privato o pubblico ?), ma posso solo dirle che il tariffario in solvenza è spesso una "giungla". Per farle un esempio in Italia una semplice gastroscopia diagnostica privata ha un costo (in base alla struttura/professionista) variabile da 100 euro a 5000 euro (o più), per cui in ambiente privato è sempre opportuno chiedere preliminarmente un preventivo della prestazione che si vuole effettuare. E questo per evitare sgradite sorprese, come é successo a lei.


Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 369XXX

Iscritto dal 2015
Gentilissimo Dottore,
Innanzitutto la ringrazio per la velocissima ed apprezzata risposta e mi scuso per il ritardo nel rispondere dovuto al fatto che mi trovo in una zona dell'Amazzonia dove la linea internet fa molta fatica ad arrivare.
La sua risposta mi ha aiutato ma cio che mi ha sorpreso non sta nel fatto dello staff medico che mi aveva comunicato anticipatamente il costo dell'intervento, che avevo accettato di buon grado, quanto nel fatto che l'ospedale mi ha fatturato circa 3750.- eur per (riporto da fattura) un estrattore di calcoli Boston Scientific, un kit uromax Boston Scientific, un catetere uretrale doppio, Promedon, e un filo guida Nitinol. Credo si tratti di un superfatturamento, in quanto inizialmente mi era stato comunicato un prezzo totale inferiore di circa 2000.- reais poi incrementato a causa di sovraprezzo di tali materiali.
Purtroppo non conoscendone il prezzo posso solo dubitare che trattandosi di uno straniero abbiano approfittato della situazione di urgenza e bisogno.
La ringrazio comunque per la sua disponibilita e cortesia e la invito nella mia Pousada a Manaus. Cordialmente Renzo
[#3] dopo  
Utente 369XXX

Iscritto dal 2015
Gentilissomo Dottore,
ha ricevuto la mia risposta? La ringrazio per la cortesia
[#4] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Quello che posso dire che gli accessori di tale Azienda hanno costi al di sopra degli altri accessori, ma ciò non giustifica l'aumento del costo rispetto al preventivo originale. A meno che durante l'intervento non si sia reso necessario l'impiego di qualche nuovo accessorio, causa del lievitare del costo finale. Ma a volte la realtà locale supera ogni fantasia.....