Utente 960XXX
Gent.Medici,
vorrei un Vostro consiglio: mio marito che da anni soffre di dolori alle ginocchia, si è sottoposto mesi fa a risonanza magnetica che ha dato questo referto:
Quadro di gonartrosi con interessamento del comparto femoro-temporale interno con aspetto denudato dell'osso subcondrale e con associate modificazioni degenerative del menisco che appare dislocato rispetto al piano articolare; concomita edema dell'osso subcondrale e modificazioni microgeodiche.
Discreta la componente osteofitica.
Segni di degenerazione mucoide iniziale del crociato anteriore.
Versamento articolare di discreta entità e distensione della borsa gastrocnemiosemimembranosa.
Note di condropatia rotulea più pronunciate a sinistra.
Siamo stati da un ortpedico che ci ha consigliato l'intervento di artoprotesi a tutte e due le ginocchia.
Vorrei un Vostro parere, secondo Voi è proprio necessario? Ho sentito che ci sono delle infiltrazioni di acido ialuronico, potrebbe secondo voi essere utile x lui senza ricorrere all'intervento?
Vi ringrazio anticipatamente del consiglio che potete darci.
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Valerio Anania
20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2010
Il quadro RMN è di una artrosi ma l esame clinico è prioritario in questi casi, comunque le infiltrazioni, di diversi tipologie, servono a dilazionare i tempi per un eventuale intervento chirurgico protesico, soprattutto in un paziente ancora giovane per il quale sarebbe meglio aspettare un po' di anni.
[#2] dopo  
Utente 960XXX

Iscritto dal 2009
Gent. Dottor Anania
la ringrazio per la sua risposta, mio marito ha 62 anni, lei pensa che con delle infiltrazione possiamo posticipare l'intervento ma avendo beneficio o sia meglio intervenire al più presto vista l'età?
Questo intervento secondo lei sarà di protesi completa o parziale?
Mi scusi per tutte queste domande ma abbiamo mille dubbi sopratutto dopo aver sentito conoscenti il cui intervento non è andato bene e continuano ad avere molti disturbi.
Grazie x la sua gentilezza.
Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Dr. Valerio Anania
20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2010
Vista l'età giovane converrebbe tentare la via delle infiltrazioni al momento per cercare di posticipare l'intervento.
La scelta del tipo di impianto protesico non è possibile farla qui, ma è un summit di esame clinico, rx specifiche e richieste del paziente.
Non si lasci influenzare dai conoscenti/parenti/amici o primi passanti, prenda una rivista seria del settore e legga da sola i pro ed i contro, i vantaggi ed i rischi di una protesi di ginocchio e si faccia consigliare dal proprio ortopedico di fiducia esprimendogli tutti i suoi dubbi tranquillamente.
[#4] dopo  
Utente 960XXX

Iscritto dal 2009
Grazie Dott. Anania,
seguiremo il suo consiglio, la ringrazio molto per la sua disponibilità.
Cordiali saluti