Utente 369XXX
Buonasera,
Vi scrivo per avere un consiglio su quali prodotti assumere come coadiuvanti della dieta che sto seguendo.
Negli ultimi 4 anni, in seguito alla terapia antidepressiva prescritta dallo psichiatra, sono ingrassata di circa 10 kg. Ho smesso da quasi un anno ma i kg presi con questi farmaci sembrano non voler andar via in alcun modo. Sto assumendo anche la pillola anticoncezionale da circa 7 anni e non posso assolutamente smetterla per problemi ormonali, nonostante questo non mi ha mai causato significative variazioni del peso, se non una leggera ritenzione idrica ormai diventata indescrivibile per via dei kg presi.
Il medico mi ha suggerito un regime alimentare da seguire, ma i risultati son stati pressoché nulli: mi son solo sgonfiata un po' nelle prime due settimane.
Dopo aver effettuato i controlli per la tiroide, pensando fosse quella la causa, e avendo ottenuto risultati negativi, ho deciso di assumere l'alga bruna per accelerare il metabolismo. Mi sono sgonfiata ulteriormente ma dopo due settimane ho dovuto smettere perché mi causava notevoli fastidi intestinali.
Mi sono informata su altri prodotti naturali che possono essere d'aiuto in questi casi ma prima vorrei un Vostro consiglio : chetoni del lampone, la Garcinia, il the verde, le bacche di goji, il gambo di ananas, il tarassaco, il caffè puro...
Quali combinazioni e in che quantità potrebbero aiutarmi a risolvere il mio problema?
Vi ringrazio anticipatamente per il Vostro aiuto
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone
44% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

l'elenco che riporta, e se ne potrebbero aggiungere anche altri, fa riferimento ad un'ampia selezione di fitoterapici che agiscono in qualche misura sulle funzioni del fegato e dei reni unitamente ad una quota variabile di sostanze antiossidanti presenti.

Il grosso limite di questi però risiede nell'azione temporanea che svolgono seguita poi da un recupero quasi completo dei liquidi e/o dei grassi perduti (quando non presenti effetti collaterali fastidiosi come lei stessa ha potuto verificare con l'alga bruna).
Per recuperare il peso forma ottimale, soprattutto se si assumono da tempo medicinali che hanno un effetto collaterale di freno metabolico e tendono a far trattenere liquidi, l'unica strada percorribile è quella che stimola il tessuto connettivo ad eliminare le sostanze tossiche accumulate e favorisce il drenaggio degli organi emuntori (essenzialmente fegato e reni).

Tessuti detossificati e nuovo equilibrio metabolico e ormonale, uniti ad una dieta personalizzata favoriscono il calo ponderale che lei cerca;
qualunque altro approccio parziale è destinato purtroppo a fallire.
Omeopatia e omotossicologia in mani esperte possono aiutarla a raggiungere questo risultato.

Cordialmente.