Utente 792XXX
buongiorno,ho da poco (4 giorni) provato a tenere il glande scoperto,senza alcun problema,sembrava andasse tutto bene,poi ho guardato meglio e ho notato che alla base o corona del glande è presente una sostanza appiccicosa gialla..cosa potrebbe essere un infezione?come la risolvo?intanto ho di nuovo coperto il glande per timore,ma ho guardato e la sostanza appiccicosa c'è ancora..dovrei forse lavarmi e toglierlo con le dita?è ancora sensibile...non posso più tenerlo scoperto?o è un problema passeggero?Vi ringrazio anticipatamente per le risposte.

cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Moiso
28% attività
0% attualità
12% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
non mi e chiara una cosa, a cosa si riferisce quando dice "...ho da poco (4 giorni) provato a tenere il glande scoperto..."? E' stato recentemente sottoposto a circoncisione? Le è stata ridotta una parafimosi?
In ogni caso ciò a cui le fa rifeimento dovrebbe essere comune smegma prepuziale che si accumula in particolare a livello della regione del solco balano-prepuziale. Una adeguata igiene locale dovrebbe risolvere il problema come penso che lei abbia già intuito.
In caso di persistenza le consiglio comunque cuna valutazione obiettiva andrologica presso un centro di sua fiducia.
Cordialmente
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

provi a scoprire il glande e si lavi, accuratamente, con acqua e sapone.
Ripeta tale procedura mattina e sera per alcuni giorni.
Se tale "sostanza" continuasse a formarsi, allora ne parli con il suo medico che le potrà consigliare la terapia più adatta o lo specialista più idoneo
cari saluti