Utente 366XXX
Salve circa 2 anni fa sono stato ablato per TPSV,il referto é stato "Ablazione Occulta laterale sinistra".
Dalla data dell'intervento non ho più avuto episodi,negli anni ho fatto diversi ecocardio,ed ecg,qualche Holter negativo(extrasistolie di non conto per il medico che mi ha in cura).
Da diverso tempo però accuso molte extrasistole(oramai le riconosco bene),ma ho con l'extrasistole un dolore al cuore(dura poco quanto l'extrasistole,2-3 secondi).
La visita a Pagamento che ho prenotato é stata fissata per il 26 Gennaio!
COSA PUO' ESSERE TUTTO CIO'?
Mio padre è morto all'improvviso a 63 anni....

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Nulla di preoccupante...le extrasistoli le aveva già prima dell'ablazione ed erano il meccanismo che permetteva alla tachicardia di partire....dopo l'ablazione, essendo stata ovviamente trattata la tachicardia e non l'extrasistole, paradossalmente si possono avvertire più extrasistoli e non più la tachicardia....si tranquillizzi
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 366XXX

Iscritto dal 2014
Ma dunque l'extrasistole col dolore esiste,ovvero potrebbe simulare un'angina??? Molto professionale nella risposta,ma mi spieghi semplicemente se la fitta(dolorosa,di pochi secondi)faccia parte di tale aritmia!!!
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Può essere un sintomo che noi tecnicamente chiamiamo "equivalente aritmico"...ossia il paziente può non avvertire direttamente le palpitazioni, ma sintomi diversi come appunto il dolore precordiale, piuttosto che la dispnea o l'affaticabilità o giramenti di testa (sebbene a onor del vero gli equivalenti aritmici sono più frequenti per aritmie che creano incremento anomalo dei battiti, che non per banali extrasistoli)...
[#4] dopo  
Utente 366XXX

Iscritto dal 2014
..in parole semplici è normale,o devo fare particolari indagini di secondo livello? Mi scusi ma non sono medico e non ho capito molto,io avverto il dolore di 3sec circa con l'extrasistole: succede o sono rari casi???
Grazie in anticipo,infinitamente!!!
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore
credo di essere stato chiaro....
per me non deve fare ulteriori accertamenti, ma ovviamente faccia riferimento al suo cardiologo di fiducia.
Saluti
[#6] dopo  
Utente 366XXX

Iscritto dal 2014
GRZ 1000,cortese,chiaro,sopratutto professionale...