Utente 178XXX
Buon pomeriggio, ho appena ritirato il risultato di una RM alla spalla DX di mia mamma (54 anni) e si legge quanto segue

Presenza di versamento articolare di modesta entità dell'articolazione scapolo-omerale con distensione della guaina per del tendine del CLB che appare in sede, dei recessi sotto-corocoideo e sottoscapolare. Lievemente distesa anche la borsa SAD. Manifestazioni degenerative dell'articolazione acromion-claveare con tumefazione della stessa, edema midollare dei capi ossei affrontati ed irregolarità delle superfici articolari che, associate a quadro di acromion basso determinano impingement subacromiale; concomita lesione parziale a tutto spessore del tendine del sovraspinato in prossimità della giunzione miotendinea con modesta risalita della testa omerale. Segni di tendinosi in corrispondenza dei restanti tendini della cuffia dei rotatori ed entesopatia, con probabile competente calcifica inserzionale, a livello del tronchite.

Cosa significa? il medico di base non la vedrà prima di lunedì e poi quest'ultimo la indirizzerà verso uno specialista ma intanto vorrei capire queste parolone.

grazie

A.M.
[#1] dopo  
Dr.ssa Simona Rossetti
24% attività
4% attualità
0% socialità
CITTA' SANT'ANGELO (PE)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2014
Da quello che si evince dal referto è presente una "sindrome da conflitto subacromiale" della spalla ovvero quella che una volta veniva chiamata "periatrite" , una condizione in cui per diversi motivi lo spazio in cui scorrono i tendini della spalla, deputati ai movimenti del braccio, è diminuito e quindi si crea attrito tra la componente ossea e i tendini stessi; ciò può portare (come nel caso di sua madre) ad un usura degli stessi e alla creazione di lesioni .
Sicuramente una visita dall'ortopedico di fiducia è indispensabile per valutare il percorso terapeutico più adatto.