Utente 369XXX
Salve, da molto tempo avverto quella che definirei una pulsazione nella zona compresa tra ano e testicoli. Inoltre mi capita di andare al bagno con un certa frequenza e urgenza, ma non spesso, tanto che non saprei se attribuire questo fenomeno alla quantità di liquidi che assumo oppure ad una patologia. Aggiungo che la sensazione di pulsazione, o di pesantezza in qualche caso, si presenta spesso, quasi quotidianamente, da mesi se non da un anno (o più, non ci ho mai prestato attenzione). Oltre a questi sintomi non ne ho distinti altri e non ho mai avuto problemi di alcun tipo, tant'è vero che mi sono posto il problema solo qualche settimana fa e mi sono documentato per curiosità più che per preoccupazione o effettivi fastidi. Concludo dicendo che talvolta mi sembra quasi che il sintomo si presenti per via della suggestione. Dopo essermi recato dal medico di base mi è stato prescritto un ciclo di antibiotici: una compressa al giorno per dieci giorni di FINDATUR 5cpr 500mg - LEVOFLOXACINA EMIIDRATO. Mi chiedo se l'assunzione di questo antibiotico possa avere effetti più dannosi che benefici, e se non sia stato prescritto con troppa facilità. Inoltre gradirei se mi consigliaste dove trovare delle linee guida per seguire un'alimentazione corretta, che da come ho inteso in qualche caso potrebbe essere la soluzione migliore per questo problema. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
vedo dalla sua età che non è medico e pertanto impari a fidarsi di chi lo è. La prescrizone mi pare sensata, se poi il dottor google dice il contrario il problema è del dottor google. le linee guida sulla alimentazione sono ne lbuonsenso: dieta mediterranea, no piccanti., superalcoollici e fumo.

[#2] dopo  
Utente 369XXX

Iscritto dal 2015
Ringrazio per la tempestività nella risposta. Sottolineo che, dopo aver letto il foglio illustrativo del farmaco, è lecito farsi qualche scrupolo. A maggior ragione se non si è un medico.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Allora utilizzi linguaggio diverso. Soprattutto se non è medico.