Utente 328XXX
Buongiorno Dottori, da qualche mese risulto essere molto ansioso a causa di alcuni esami et risultati medici che riguardano il fegato (steatosi) che pare si stiano più o meno "sistemando".

Ultimamente però la pressione raggiungeva picchi di 200 (la max la minima non la ricordo) che mi provocavano leggeri ma fastidiosi mal di testa quindi su consiglio del mio medico decisi di fare un esame cardiologico.

-------------------------------------------------------

08/01/2015
Anamnesi: Lamenta scarso controllo dei valori pressori. Asintomatico per angor, giunge per nuova valutazione.

E.O: Toni validi, soffio sistolico su punta e meso
Al torace assenza di rumori umidi. Buon compenso emodinamico.

P.A. : 150/100 mmHg

ECG: Ritmo sinusale 85b/m', alterazioni aspecifiche del recupero.

ECOCARDIOGRAMMA:

Ventricolo sinistro ipertrofico, di normal dimensioni interne, normocontrattile. F.E. : 65% circa. Insufficienza mitralica di grado lieve. Normale rapporto E.A.

AORTA ADDOMINALE: di normali dimensioni interne in tutto il suo decorso.

ECO DOPPLER TSA: Assenza di stenosi a livello degli assi carotido vertebrali esplorati. Normale lo spessore intima media. Pervie le arterie vertebrali con flusso ortodromico normodiretto.

CONCLUSIONI: Ipertensione borderline.

ASSUMA: Congescor 1,25 mg 1 cp alle ore 8.

-------------------------------------------------------

Tre domande:

- A volte mi è capitato e mi capita tuttora di avere delle extrasistole, in particolare ieri sera, dopo aver mangiato ho avuto questo fastidioso sensazione di pesantezza al petto accompagnata da fame d'aria (ogni tanto necessitavo di fare dei bocconi d'aria) a causa di quest'ultime, sono durate un'oretta scarsa e poi mi sono addormentato. Stamane mi sono svegliato e ho notato che questa spossatezza e fastidio al petto continua. Posso stare tranquillo? Mi sento bene a parte i sintomi appena descritti. Da cosa dipende?

- Mi è stato consigliato di fare corsa, nuoto e se lo preferisco anche fitness e ovviamente di seguire una sana dieta, confermate che posso fare tranquillamente sport?

Oltre al congescor prendo il liversafe (epatoprotettore) e ieri ho dovuto fare un'iniezione di mephameson e toradol per un nervo infiammato della spalla. Può aver influito?

Grazie tante in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non è chiaro il motivo per il quale le è stato prescritto il congescor....per i valori pressori ??? per frequenze cardiache elevate??? per sospetta ansia ???
Se solo per la pressione le consiglio di eseguire un Holter pressorio delle 24 h durante le temperature dell'attuale stagione invernale e a tal proposito le consiglio la lettura dell'art. http://www.medicitalia.it/minforma/cardiologia/1940-ipertensione-arteriosa-prevenzione-diagnosi.html. Non ci sono controindicazioni assolute all'attività sportiva, che può aiutarla sia a dimagrire che a ridurre i valori pressori...
L'iniezione di cui parla non ha alcuna relazione con il resto...
Le sue extrasistoli sono benigne.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 328XXX

Iscritto dal 2013
Innanzitutto grazie per il suo prezioso intervento. Leggerò l'articolo da Lei postato (mi permetta di reinserire il link in quanto pare esserci un errore a causa di un punto finale in più)

http://www.medicitalia.it/minforma/cardiologia/1940-ipertensione-arteriosa-prevenzione-diagnosi.html

Durante la visita cardiologica mi è parso di capire che il congescor mi è stato prescritto in quanto la minima era un po' alta. Il medico che mi ha visitato ha aggiunto che forse la pastiglia mi verrà tolta questa estate.

Vorrei tanto che fosse solo un problema di ansia, anche perché in questi ultimi periodi mi sono dovuto recare due volte al pronto soccorso con cardiopalmo e pressione alta.

1a volta:
"Il pz giunge in ps per cardiopalmo e crisi ipertensiva, riferita 195/110. Stato di agitazione per steatosi epatica. EO obbiettività respiratoria mv fisiologica. Obbiettività cardiologica toni validi ritmici.".

2a volta a distanza di qualche gg
"Pz giunge con senso di malessere generale da circa 15 gg. Pz con con storia di steatosi epatica. Non riferite ulteriori patologie degne di nota. Nega allergie note ai farmaci. Pz vigile, collaborante eupnoico. EO: Non deficit neurologici focali. pupille isocoriche isocicliche; toni cardiaci ritmici, validi, normofrequenti. PA: 145/90 (dopo aver preso un diuretico). Non rumori aggiunti, addome trattabile, non dolente. Non masse pulsanti. Polsi perferici presenti e validi Non edemi declivi."

Devo dire che da quando ho fatto una visita epatologica approfondita mi sento molto meglio e molto più rilassato anche se un po' di ansia è rimasta. Inoltre quella fastidiosa sensazione di pressione nel cranio è scomparsa.