Utente 369XXX
Buonasera,scrivo su questo sito per il seguente motivo,premetto subito che in data 29 ottobre ho avuto un trauma alla caviglia sinistra,che mi ha costretto a portare le stampelle per un mese abbondante,dopo una settimana circa che ho abbandonato le stampelle mi è comparso un dolore,più che dolore fastidio al petto lato sinistro che mi accompagna ancora ora,non è mai localizzato nello stesso punto preciso e a volte si irradia anche verso la spalla,non aumenta al tatto o alla pressione,questo fastidio non lo avverto da disteso e molto raramente da seduto,ma spesso camminando anche a passo lento lo avverto,è un fastidio che a volte mi accompagna per tutta la giornata,frequento una palestra e non avverto particolare dolore aggiuntivo se effettuo esercizi per i pettorali.Un pò preoccupato ho effettuato una visita da un cardiologo,mi ha effettuato una visita generale ed ECG a riposo,non trovando nulla di anomalo,pochi giorni fa ho effettuato una visita medico sportiva con esito positivo,comprensiva di ECG da sforzo,che non ha dato risultati anomali.Premetto che non soffro di ipertensione ( 120/80 circa di norma ),sono ex fumatore, non ho parenti stretti con malattie cardiocircolatorie, non sono diabetico, faccio un lavoro sedentario e una moderata attività fisica, il fattore di rischio principale è il colesterolo purtoppo fuori norma ( fattore ereditario,la mia dieta è abbastanza corretta ) ovvero si aggira sui 250 ( 54 Hdl e 180 Ldl all'ultimo esame del sangue),girovagando su internet ho visto che alcuni miei sintomi possono essere quelli dell'Angina Pectoris ( stabile o meno ),chiedevo appunto, sarebbe opportuno effettuare altri esami cardiologici?Ringrazio anticipatamente per la risposta.
Distinti Saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non ne vedo ilmotivo....se il suo cardiologo ha escluso problematiche cardiache responsabili dei suoi sintomi c'è da credergli...
Si tranquillizzi
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 369XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio per il consulto!Buonasera!